Charlene di Monaco distrutta, il brutto gesto di Alberto la lascia senza parole

0
299

Secondo le ultime indiscrezioni il Principe Alberto avrebbe sequestrato la macchina alla moglie Charlene di Monaco: ecco il motivo.

L’interesse nei confronti dei reali monegaschi è massimo da quando Charlene di Monaco è rimasta bloccata in Sudafrica per 6 mesi a causa di un’infezione alle vie respiratorie che l’ha costretta a 4 operazioni. In quel periodo e fino a poche settimane fa, alcuni giornali scandalistici sostenevano che il periodo di assenza della principessa era legato ad una crisi matrimoniale con Alberto. Altri hanno poi aggiunto il dettaglio riguardante una presunta operazione di chirurgia estetica che l’aveva deturpata.

La presenza di Charlene Wittostock al Gran Premio di Formula E di qualche settimana fa ha smentito le voci sulla crisi e sul presunto accordo con il marito di non partecipare agli eventi ufficiali. L’ex nuotatrice è apparsa bella come al solito, senza alcun segno di deturpazione del visto, sorridente e in forma. A differenza di qualche mese fa, infatti, il viso è apparso lo specchio di una condizione fisica eccellente.

charlene di monacoA quel punto le riviste si sono attaccate all’espressione assente della principessa. In alcuni scatti, infatti, Charlene è apparsa distaccata dal contesto, come se fosse pensierosa e non propriamente a suo agio nella circostanza. Segnale di un malcontento? Probabilmente si trattava di una logica conseguenza del distacco dagli eventi ufficiali per oltre un anno. Per lei si trattava di un ritorno alla vita pubblica, alle telecamere, alle fotografie e alla folla a distanza di 15 mesi dall’ultima volta.

Charlene di Monaco sempre più isolata? La lite con Carolina e la macchina sequestrata

Nelle scorse ore ad alimentare i rumor ci ha pensato la rivista tedesca Bild, sulla quale si legge che Carolina ha spinto Alberto a concedere alla moglie di vivere lontana da palazzo. Secondo la ricostruzione fornita dal giornale tedesco, Carolina starebbe tramando per fare lasciare il fratello e la cognata. Non essendoci riuscita, avrebbe quindi spinto il fratello a concedere alla moglie di vivere in pianta stabile a Roc Agel, così da poterla estromettere una volta per tutte dalla vita di palazzo e dagli eventi istituzionali.

L’isolamento di Charlene sarebbe stato reso ancora più pesante dalla decisione di Alberto di negarle l’auto. Secondo quanto riferito da LC News, infatti, il Principe le ha vietato di utilizzare il suo fuori strada per spostarsi dalla dimora estiva. Questo perché sarebbe preoccupato dalla possibilità di un incidente fatale come quello che ha portato alla morte della madre. La strada che porta da Roc Agel a Montecarlo, infatti, è ricca di curve pericolose e il Principe preferisce che la moglie non guidi da sola per quelle strade.