Andrea Iannone, cos’è successo veramente con Belen: spunta retroscena

0
242

Andrea Iannone si racconta in una nuova intervista a Verissimo che andrà in onda nel pomeriggio di domani, sabato 15 gennaio. Eccone un assaggio. 

E’ nel salotto di Verissimo, a colloquio con Silvia Toffanin, che il centauro Andrea Iannone ha deciso d parlare della sua vita a 360 gradi: dal rapporto con le sue ex fidanzate al dolore a causa della sospensione da qualsiasi competizione in sella alla sua amata moto.

iannone belen

L’intervista andrà in onda nel pomeriggio di domani, sabato 15 gennaio, ma in queste ore circolano indiscrezioni sui passaggi più ghiotti, e cioè i retroscena su Belen Rodriguez e Giulia De Lellis. Come sono oggi i suoi rapporti con le due ex fidanzate? Smentendo i gossip dei mesi scorsi, Iannone si dichiara amico di entrambe.

Il retroscena inedito di Andrea Iannone

Lo scorso settembre, in realtà, Iannone non aveva speso parole molto carine su Giulia, e tutto lasciava immaginare che tra loro non corresse buon sangue dopo la fine della love story. Ma ora il motociclista, sospeso per quattro anni per doping, svela un’altra verità.

Iannone ammette innanzitutto che in quel periodo aveva “la testa altrove” e anche per questo poi “l’amore è svanito”. Attualmente tra lui e Giulia ci sono “buonissimi rapporti”: si sentono spesso e si vogliono bene. Non solo: lei gli ha dimostrato “di esserci in qualsiasi momento ne avessi bisogno”.

Leggi anche –> Amici, anticipazioni 16 gennaio: quattro allievi eliminati, la Celentano è sconvolta

Quanto a Belen Rodriguez, ha sempre avuto con lei “un ottimo dialogo” e questa è stata la loro “forza”. Lui è convinto di aver portato “dell’amore e del bene nella sua vita” in un momento per lei era abbastanza difficile, visto che si stava separando da Stefano De Martino e il matrimonio era ormai giunto al capolinea. “L’ho sempre vista soffrire tanto per questo fallimento” afferma a tal proposito il pilota.

Leggi anche –> Andrea Iannone, il gossip piccante su Lucrezia Lando: “Lei è brava…”

E lui? “Al momento non sono innamorato, ma sto bene così”, dichiara Iannone. La sentenza del Tribunale Arbitrale dello Sport che a fine 2019 l’ha sospeso per quattro anni per doping ha stravolto la sua vita: “Sono stato male e ho sofferto molto”. Ma pian piano è riuscito a trovare le motivazioni giuste “ogni giorno” per reagire. Ci tiene a sottolineare che “è stato riconosciuto che non ho assunto alcuna sostanza volontariamente”. Purtroppo, però, “non è bastato” a ottenere il risultato sperato.