Benedetta Parodi, le parole per la sua Matilde sono commoventi

0
217

Benedetta Parodi si coccola Matilde, la figlia, e in occasione del 19° compleanno della ragazza le dedica delle splendide parole.

Benedetta Parodi è giunta in tv come sorella di Cristina, giornalista che in quel periodo aveva un ruolo di spicco in Mediaset. Ben presto però si è affrancata da quella etichetta riuscendo a trovare un suo ruolo ed una sua dimensione mediatica. Oggi la più piccola delle sorelle Parodi è una delle cuoche televisive più importanti e seguire d’Italia, un ruolo che le piace e le calza a pennello.

Nonostante la notorietà, si conosce ben poco della vita privata della conduttrice. Da oltre 20 anni in una relazione fissa con il commentatore televisivo Fabio Caressa, Benedetta è madre di due bellissime figlie, Matilde e Eleonora, e di un vivace giovanotto di nome Diego (il quale a 12 anni sembra una versione in miniatura di papà Fabio). Nonostante il loro ruolo in vista, Fabio e Benedetta sono molto riservati e sono riusciti finora a non far travolgere dall’interesse morboso dei media i loro figli.

Leggi anche ->Quarto Grado torna in onda: nella prima puntata novità su Denise Pipitone

Benedetta Parodi: gli auguri per la figlia Matilde commuovono tutti

Sebbene, come detto, sia “ZiaBene” sia Fabio cerchino di proteggere i figli dalla curiosità di media e fan, quest’estate la Parodi ha concesso qualche immagine delle figlie attraverso il proprio profilo Instagram. Nei post si palesa tutto l’orgoglio che la conduttrice prova per le sue bambine ed i fan hanno potuto ammirare come le due adolescenti stiano crescendo in bellezza.

Leggi anche ->Adriano Celentano, la confessione del noto conduttore: “Con lui ti senti frustrato”

In uno degli ultimi post della Parodi, Benedetta si è fatta immortalare al fianco della primogenita Matilde in occasione del suo 19° compleanno. A commento di quella giornata speciale la conduttrice ha scritto poche ma significative parole: “Auguri amore mio, 19 anni e sembra ieri ti ho abbracciato la prima volta”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here