Charlene di Monaco, il bacio segreto fa infuriare Alberto: scoppia il finimondo

0
326

Continuano ad impazzare le voci sulla presunta crisi coniugale tra Charlene di Monaco ed il principe Alberto: stanno solo recitando?

L’emergenza Charlene è rientrata nel Principato di Monaco da quando la principessa ha fatto ritorno alla vita pubblica, mostrandosi sempre più spesso al fianco del marito e dei figli. Per circa un anno l’ex nuotatrice è stata lontana da casa e nessuno a questo punto mette in dubbio che questa lontananza sia stata legata alle problematiche fisiche di cui hanno parlato i diretti interessati.

D’altronde negare che Charlene abbia subito quattro operazioni e che sia stata veramente male è difficile anche per il più convinto dei detrattori: la principessa è apparsa molto debilitato quanto è tornata in Europa e dopo la cura riabilitativa in Svizzera ha riacquisito un aspetto salutare. Impossibile negare che l’infezione ci sia stata e che le conseguenze sono state più pesanti di quanto la casata reale di Monaco abbia voluto far credere.

Perché dunque dubitare che non vi sia alcuna crisi? Nei salotti nobiliari di monaco nessuno crede che il matrimonio tra Charlene e Alberto sia felice, sia parla addirittura di un cospicuo accordo economico tra le parti. Il principe pagherebbe alla moglie 12 milioni di euro l’anno in cambio della sua partecipazione agli eventi pubblici. Questo perché mostrarsi in coppia dà l’idea di un matrimonio in salute.

Charlene di Monaco finge di essere felice con Alberto?

Appare evidente che a Monaco nessuno crede alla ritrovata serenità familiare, la stampa e anche i sudditi preferiscono credere alla versione ufficiosa: quella di una rappacificazione per interesse reciproco. A non convincere è l’atteggiamento di Charlene, la quale si sforza di sorridere e essere dolce in pubblico, ma spesso si nota che è un atteggiamento che non coincide con il suo reale umore e il suo modo di essere. C’è da dire, però, che l’ex nuotatrice non è mai stata solare e a proprio agio in occasioni ufficiali, dunque non si può scartare l’idea che si tratti semplicemente di un tratto caratteriale.

Per abbattere il muro di diffidenza che si è creato, a nulla servono le foto mano nella mano con il marito, ma nemmeno l’assidua presenza in pubblico al fianco del consorte e neanche il bacio sulle labra che si sono scambiati durante la visita istituzionale ad Oslo. Ma accettando la tesi secondo cui si tratterebbe solo di una farsa in favore dei media, quale sarebbe la ragione di tale recita?

A spiegarlo al settimanale ‘Nuovo’ è l’esperta dei Grimaldi Barbara Ronchi della Rocca, la quale espleta quali sono i rispettivi vantaggi per i due coniugi: da un lato c’è l’esigenza di Alberto di dare l’apparenza di un matrimonio saldo e l’impossibilità costituzionale di ottenere un divorzio; dall’altro l’esigenza di Charlene di rimanere nel Principato per stare al fianco dei figli, i quali in caso di separazione rimarrebbero comunque a Monaco. Inoltre i familiari dell’ex nuotatrice vivono ormai nel Principato e l’eventuale divorzio potrebbe essere un problema anche per loro. Insomma anche senza l’accordo di cui si parla, rimanere insieme sembra essere conveniente per entrambi.