Charlene di Monaco, il brutto gesto di Alberto lascia tutti senza parole: la triste fine

0
568

C’è un posto molto caro al principe Alberto di Monaco, e così gelosamente custodito che nemmeno sua moglie Charlene Wittstock può metterci piede. Scopriamolo insieme.  

Chi ha seguito nei mesi scorsi la delicata vicenda di Charlene di Monaco sa bene quanto suo marito, il principe Alberto, si sia speso per tutelare la salute fisica e psicologica dell’ex campionessa di nuoto. Come spiegarsi allora che nel posto a lui più caro Charlene sia presenza non gradita?

charlene

Il luogo del cuore inaccessibile a Charlene di Monaco

Sveliamo subito l’arcano senza girarci troppo intorno: stiamo parlando del magnifico castello di Marchais, che appartiene alla Famiglia Grimaldi dal XIX secolo. Una residenza blindatissima per volontà del papà di Alberto, Ranieri, e oggi custodito molto gelosamente dagli eredi della Real Casa.

Sì, perché il maniero, situato nel nord della Francia, è il luogo più intimo e riservato della famiglia Grimaldi. Qui possono entrare solo pochi eletti. E – udite udite – tra questi non figura la moglie del principe, Charlene Wittstock. Per Alberto di Monaco, il castello di Marchais è un rifugio nel quale trovare un po’ di quiete dagli intrighi e dalle guerre di corte tra Charlene, Carolina, Stéphanie e il resto della famiglia. Non a caso in pochi lo conoscono.

“È la dimora più segreta dei Grimaldi. Nessuna telecamera ha mai filmato il castello” ha raccontato il giornalista Stéphane Bern, che ne ha portato alla luce l’esistenza. Non solo: l’esclusiva dimora si trova a pochi chilometri dal Belgio, dunque in una posizione strategica per coltivare e gestire i rapporti con le altre dinastie monastiche nordeuropee. Ma su tutte prevalgono, come accennato, le ragioni del cuore. Lo stesso Alberto di Monaco ha confessato che al castello di Marchais ha i ricordi più belli della sua infanzia: lì, e forse solo lì, si sente libero di essere se stesso, senza il peso delle responsabilità che il suo ruolo comporta.

Prima ancora, il castello di Marchais è stato il buen retiro del principe Ranieri e dell’indimenticabile Grace Kelly, e ha fatto da cornice all’infanzia serena e felice di Alberto, Stéphanie e Carolina. Un posto da tutelare e proteggere anche – e soprattutto – dai paparazzi: proprio per questo principe aveva fatto eseguire una serie di lavori per renderlo letteralmente inespugnabile. Oggi sono i due principini Jacques e Gabriella a trascorrerci liete giornate, e di tanto in tanto vi fa visita anche Carolina di Monaco. Di Stéphanie e Charlene, invece, neppure l’ombra…