Charlene di Monaco sconfitta da Carolina: sarà lei a regnare accanto al fratello

0
571

Charlene di Monaco avrebbe trovato un accordo con il marito che la terrà per sempre fuori da Palazzo Grimaldi, favorendo la cognata Carolina.

L’assenza di informazioni in un mondo in costante contatto con l’esterno è qualcosa di incredibilmente funzionale per mantenere alta l’attenzione dei media se si ricopre una carica importante. Lo ha scoperto a proprie spese Charlene di Monaco, vicina all’anno di patimenti e ancora non del tutto ripresa dal male che l’ha colpita lo scorso anno. Il ritorno a Montecarlo non ha fugato i dubbi dei media che continuano a condividere ipotesi più o meno fantasiose sul suo conto.

Charlene accordo AlbertoLa versione ufficiale è sempre la stessa: Charlene ha avuto una grave infezione alle vie aeree ed è stata costretta a sottoporsi a tre interventi chirurgici nel giro di pochi mesi. L’infezione e gli interventi ravvicinati ne hanno debilitato la salute, fino a portarla a pesare 46 chili. Una volta rientrata in Europa è stato chiaro che avesse bisogno di un periodo di convalescenza prolungato in una clinica specializzata: la lunga malattia infatti ne ha debilitato fisico e mente.

Attualmente l’ex nuotatrice si trova nel Principato di Monaco e qui sta ultimando la sua riabilitazione. Per farlo si trova in un luogo distante dal centro governativo e sociale del Paese, si suppone possa essere la residenza estiva di Roc Agel. Nel comunicato ufficiale si legge che sfrutterà queste settimane per completare il percorso di recupero e riprendere gradualmente i propri impegni istituzionali.

Charlene di Monaco lascerà il posto di comando a Carolina?

Questa versione non convince i media francesi, secondo cui Charlene è in crisi da oltre un anno con il marito Alberto. Il ritorno, secondo quanto si legge, non dimostrerebbe che la crisi non c’è, ma che lei e il marito hanno trovato un accordo per non arrivare al divorzio: lei starà per sempre fuori dalla vita di corte e non parteciperà più – se non in rare occasioni – agli impegni pubblici e istituzionali. La Wittstock inoltre avrebbe chiesto di non tornare a Palazzo Grimaldi, un luogo dove avrebbe solo brutti ricordi.

C’è chi inoltre sostiene che in realtà la principessa sarebbe ancora malata e che la famiglia reale non abbia detto tutta la verità a riguardo. In ogni caso secondo i rotocalchi scandalistici di questa situazione avrebbe approfittato Carolina, la quale non ha mai accettato il ruolo di Charlene al fianco del fratello. Questa infatti era abituata a tenere in segreto le redini del principato sin dalla morte della madre e solo nel 2005, con il matrimonio tra Alberto e Charlene ha dovuto fare un passo indietro.

La decisione della Wittstock di farsi da parte e non interessarsi alle questioni politiche e istituzionali del principato giocherebbe dunque in favore di Carolina. In questo modo la sorella di Alberto potrebbe tornare a fare ciò che ha sempre fatto, ovvero la principessa reggente. Quanto ci sia di vero in queste supposizioni è tutto da scoprire.