Chi l’ha visto, il drammatico annuncio su Angela Celentano: la commozione di Federica Sciarelli

0
462

Una ragazza in Sud America potrebbe essere Angela Celentano. E’ a questa speranza che ora si aggrappano i familiari della bambina scomparsa nel 1996. 

Sono trascorsi ben 26 anni dalla scomparsa di Angela Celentano, ma la speranza sul caso torna ad accendersi. Aveva tre anni la bambina quando, quel maledetto il 10 agosto 1996, sparì nel nulla durante una gita sul Monte Faito (Vico Equense) organizzata dal gruppo di preghiere a cui apparteneva la famiglia, mentre era con i genitori e le sorelline. Ora due novità riportano i riflettori sulla drammatica vicenda.

angela celentano

Una nuova speranza per la mamma e il papà di Angela Celentano

Innanzitutto una nuova segnalazione dal Sud America – come raccontato dal papà di Angela, Catello, al Giornale – torna a far parlare di lei: una ragazza del posto sarebbe compatibile con il profilo che la bimba di allora avrebbe oggi. Ma solo l’esame del Dna potrà darne conferma.

“C’è una ragazza che assomiglia ad Angela Celentano. – ha spiegato Catello – Stiamo verificando una serie di elementi prima di procedere, qualora dovesse esserci un riscontro positivo, col test del Dna”. È stato possibile rintracciarla grazie all’aiuto degli esperti dell’associazione Missing Angels Org che, tramite un sofisticato software, sono riusciti a realizzare una age progression del volto della bambina. “Come ha spiegato il nostro legale, l’avvocato Ferradino – continua Celentano – l’immagine è stata ottenuta elaborando i tratti somatici miei, di mia moglie e delle altre due mie figlie, Rosa e Noemi”.

“Ecco come potrebbe essere oggi Angela Celentano”, annuncia anche la pagina Instagram di Chi l’ha visto?. “Nuova age progression della sua foto e verifiche in corso su una segnalazione dall’America Latina”. E con un video la redazione del programma di rai 3 dedicato alle persone scomparse che rilancia “due nuovi appelli video rivolti a chi cerca in rete le proprie origini. ‘Se ti riconosci, contattaci, noi siamo ancora qui che ti aspettiamo’”. Quindi l’invito a tutti gli utenti: “Aiutiamoli a far arrivare questo video dove lei potrebbe vederlo”.

vero è che in tutti questi anni i coniugi Celentano hanno ricevuto moltissime segnalazioni, ma nessuna finora si è rivelata attendibile. Eppure, nonostante le tante inutili illusioni, la famiglia non si è mai arresa. “La fede è una cosa ben diversa dalla speranza perché non ti abbandona mai”, spiegano i genitori di Angela, che e alla donna che oggi potrebbe essere diventata la loro bambina chiedono soltanto, nel caso in cui li riconoscesse, di farsi viva. “Non intendiamo in alcun modo turbare la sua serenità. Sappiamo che adesso è una donna adulta, con un vissuto diverso dal nostro e probabilmente ha anche una famiglia tutta sua. A noi interessa solo sapere che è felice”.