Comunione in vista? Organizza così l’evento: fai bella figura e puoi anche risparmiare

0
198

Tutto quello che bisogna sapere sulla Prima Comunione, come organizzare l’evento, fare bella figura e risparmiare. Le informazioni utili.

Primavera, tempo di cerimonie e soprattutto di Prime Comunioni. Un evento molto importante per i bambini delle famiglie cattoliche. Una cerimonia a cui i genitori tengono moltissimo e che desiderano organizzare nel migliore dei modi, affinché tutti siano contenti, dai parenti e amici ai bambini in particolare, i protagonisti della festa.

comunione evento risparmiare
Comunione in vista? Organizza così l’evento (Trendingnews.it)

È importante che i bambini che ricevono la Prima Comunione siano festeggiati come meritano e siano felici in questo giorno così speciale per loro. Regali e pranzo con i familiari sono una tradizione a cui nessuno vuole rinunciare ma di questi tempi è importante anche risparmiare.

Qui di seguito, vi lasciamo alcuni consigli utili su come organizzare una bella cerimonia di Prima Comunione ma senza spendere troppo. Ecco come fare e tutto quello che bisogna sapere.

Consigli per la Prima Comunione dei figli, come organizzare al meglio l’evento e risparmiare

Per una Prima Comunione dei figli che sia un evento indimenticabile, con una bella festa da celebrare con parenti e amici ma risparmiando, basta seguire alcuni semplici accorgimenti. Il primo passo da fare quando si organizza una cerimonia di Prima Comunione è stilare la lista degli invitati. Se non avete molti soldi da spendere per pranzo o rinfresco limitate la lista ai parenti e agli amici più stretti, oltre al padrino e alla madrina, naturalmente.

Dopotutto, si tratta di un evento strettamente familiare e non c’è bisogno di invitare i conoscenti. Se i vostri figli ve lo chiederanno, potete invitare i loro amichetti del cuore.

comunione evento risparmiare
Prima Comunione come organizzarla risparmiando (Trendingnews.it)

Se dopo la cerimonia in chiesa al mattino pensate di organizzare un pranzo con gli invitati, stabilite un budget massimo di spesa, anche in base al numero degli invitati, e fatevi fare dei preventivi dai ristoranti della vostra zona. Esistono diversi ristoranti che propongono pranzi low cost tutto compreso. In questi casi, è il numero degli invitati che permette di abbattere i costi e offrire soluzioni alla portata di tutte le tasche.

Se non avete abbastanza denaro da investire o ritenete il pranzo troppo impegnativo, anche per i vostri invitati, tra vestiti da cerimonia e regali, potete scegliere per un più economico e informale rinfresco aperitivo. Dopo la cerimonia al mattino, non troppo tardi, potete offrire ai vostri ospiti un rinfresco a base di bevande e stuzzichini in un caffè pasticceria della vostra città. Alcuni mettono a disposizione sale riservate e giardini. Informatevi presso i caffè della vostra città.

Per andare incontro alle famiglie, anche le parrocchie mettono a disposizione i loro locali per rinfreschi e piccole cerimonie. Basta mettersi d’accordo con il prete e portare tutto l’occorrente in parrocchia, tovaglie, cibo, bevande, palloncini, festoni. I tavoli di solito li mette a disposizione la parrocchia ma potete farveli prestare anche da altre associazioni.

Un’altra opzione low cost è organizzare il pranzo o rinfresco in casa se avete spazio e gli invitati non sono troppi. Infine, potete anche approfittare di uno spazio pubblico, come un parco o giardino con area picnic, dove portare tutto l’occorrente per la festa. Con un po’ di fantasia e inventiva, farete un figurone e i vostri bambini saranno felici.

Infine, per risparmiare sulle bomboniere potete realizzarle in casa da soli, se siete bravi nei lavori manuali, o affidarvi alle cooperative ed enti benefici, che le realizzeranno per voi a prezzi contenuti, con il ricavato destinato in beneficenza.