Doc Nelle tue mani, splendida notizia per Luca Argentero: l’annuncio

0
736

La novità è di queste ore e riempie di gioia il cuore della grande famiglia di Doc-Nelle tue mani: attori, produttori e i fedelissimi telespettatori della serie.   

Luca Argentero, uno degli attori del momento sulla scena nazionale, e il resto del team di Doc-Nelle tue Mani si sono appena tolti una bellissima soddisfazione. Il duro lavoro sul set, già premiato dagli ascolti dell’ultima stagione, ha ora dato nuovi graditissimi frutti…

doc tue mani

Il premio per Luca Argentero e il resto del cast di Doc 

Save the date, come si dice in questi casi: sabato prossimo, 4 giugno, il Teatrino di Corte di Palazzo Reale a Napoli farà da cornice alla seconda edizione della versione dedicata alle serie tv dei Nastri d’Argento. Nel corso del prestigioso evento verranno consegnati i premi alle serie tv/fiction vincitrici e agli attori protagonisti o non protagonisti vincitori. Ma i titoli e i personaggi vincenti sono resi noti con qualche giorno di anticipo. A giudicarli e votarli è stata una giuria formata da Giornalisti Cinematografici che hanno organizzato l’evento insieme alla Film Commission della regione Campania e al MIC (Direzione Generale per il Cinema).

La parte del leone anche quest’anno spetta alla Rai, che ha trionfato alla grande in molte delle categorie più importanti. A partire dal premio Miglior Serie Dramedy, che ha visto primeggiare Doc-Nelle tue mani. Gli altri candidati erano Blanca (Rai), Chiamami ancora amore (Rai), La compagnia del cigno (Rai) e Speravo de morì prima (Sky).

Luca Argentero incassa anche il premio per la categoria Miglior Attore Protagonista per Doc. La Rai si è poi aggiudicata il premio Miglior Serie Crime con I bastardi di Pizzofalcone che ha battuto le altre serie candidate della tv pubblica: L’ispettore Coliandro, Nero a metà, Rocco Schiavone, Vostro Onore. Non solo: la Rai porta a casa il premio Miglior Serie Commedia con Bangla che ha sfidato I delitti del Barlume (Sky) e Tutta colpa di Freud (Amazon). E il premio Miglior Film Tv con Sabato, Domenica e Lunedì, conteso con Yara (Netflix) e Crazy for football (Rai). Senza dimenticare il premio alla Miglior Attrice Protagonista, andato a Maria Chiara Giannetta per Blanca, che si è imposta su Cristiana Capotondi (Le fate ignoranti), Laura Morante (A casa tutti bene), Dora Romani (Bang Bang Baby), Greta Scarano (Chiamami ancora amore e Speravo de morì prima).

Last but not least, sempre alla Rai è andato un Nastro Speciale per Studio Battaglia, al cast femminile e all’autrice. Il premio alla Miglior Serie è andato invece a Le fate ignoranti (Disney+) e A casa tutti bene (Sky), a discapito di Bang Bang Baby, Monterossi, Vita da Carlo (Amazon); Christian, Diavoli, Gomorra, Il Re (Sky); Incastrati (Netflix); L’Amica geniale e Il cacciatore (Rai). Premiate come Miglior Attrice Non Protagonista Ambra Angiolini e Anna Ferzetti (Le fate ignoranti) e Monica Guerritore (Vita da Carlo e Speravo de morì prima). Il premio Miglior Attore Non Protagonista è andato invece a Eduardo Scarpetta (L’amica geniale) e Max Tortora (Tutta colpa di Freud).

E ancora: Nastro dell’anno per la serie più innovativa a Zerocalcare per Strappare lungo i bordi; Nastro Speciale Original a Carlo Verdone per Vita da Carlo; Premio Biraghi a Caterina De Angelis e Antonio Bannò per Vita da Carlo; Nastro Speciale al miglior regista esordiente a Domenico Procacci per Una squadra.