Don Matteo, l’annuncio su Terence Hill che tutto il pubblico aspettava

0
353

Il successo di Raoul Bova nei panni di Don Massimo non fa dimenticare al pubblico Terence Hill: tornerà nei panni di Don Matteo?

Lux Vide e Rai Fiction ci hanno visto giusto: Raoul Bova era l’attore adatto per sopperire alla mancanza di Terence Hill e dare alla fiction Don Matteo la possibilità di continuare per altri anni con stagioni più lunghe di quattro puntate. Sì perché lo storico protagonista, Terence Hill, aveva chiesto ai produttori di poter accorciare la durata di una stagione. L’attore sentiva il bisogno di stare più tempo a casa e dunque la necessità di non stare tutto l’anno sul set di Don Matteo.

Raoul BovaLe esigenze dei produttori e dell’emittente, invece, erano diverse: le quattro puntate non sarebbero bastate a raggiungere gli obbiettivi economici prefissati e rispettare gli accordi pubblicitari già presi. Insomma la serie era giunta ad un bivio: finire con questa tredicesima stagione o continuare con un nuovo corso. I risultati ottenuti da Don Matteo hanno dimostrato che al pubblico piace Don Massimo e piace Raoul Bova come protagonista. La quattordicesima si farà, dunque, e Terence Hill potrebbe non tornare più.

Don Matteo, Raoul Bova non fa dimenticare Terence Hill: tornerà nella prossima stagione?

La buona prova del nuovo protagonista non ha certo cancellato nel pubblico il ricordo di Don Matteo e del suo storico interprete. D’altronde dopo 22 anni e 12 stagioni e mezzo incentrate sul protagonista da cui la fiction prende il nome è impossibile che il pubblico dimentichi del tutto chi questa serie l’ha portata al successo e l’ha fatta entrare nella storia della televisione italiana.

Per questa ragione tutti si chiedono se Terence Hill parteciperà alle riprese della quattordicesima stagione. Lui ha tenuto la porta aperta e ovviamente, almeno in via ufficiale, anche Lux Vide si è detta pronta a riaccoglierlo. Non si esclude dunque che si possa procedere nuovamente con il doppio protagonista, magari relegando Don Matteo ad un ruolo meno preminente nelle investigazioni e nella vita della città. Questo gli permetterebbe di essere presente ad ogni puntata senza dover girare per 8 mesi.

Una delle ipotesi circolate in questi mesi è che Don Matteo possa diventare Vescovo e che quindi possa collaborare con Don Massimo in alcuni casi, quando il nuovo parroco non sarà in grado di portarli a termine da solo. Una soluzione che permetterebbe alla serie di proseguire verso la strada ormai tracciata, ma di mantenere un legame con il passato. Tuttavia al momento non ci sono notizie ufficiali a riguardo e anche il cast della fiction non è a conoscenza dei piani di Terence Hill a tal proposito.