Don Matteo, Nino Frassica rompe il silenzio: la verità su Terence Hill

0
463

In una recente intervista, Nino Frassica ha parlato apertamente dell’addio di Terence Hill alla serie tv Rai, Don Matteo.

Giovedì andrà in onda la prima puntata della tredicesima stagione di Don Matteo. Il pubblico attende con ansia di tornare a Spoleto per assistere alle nuove vicende dei protagonisti che in questi anni hanno imparato ad amare. Quest’anno poi c’è grande curiosità per il debutto di Raoul Bova nei panni di Don Massimo. Non un’aggiunta qualsiasi, visto che a partire dalla sesta puntata sostituirà il protagonista della serie, prendendone il ruolo di confessore ma anche di investigatore aggiunto.

nino frassica don matteoDato che Don Massimo prenderà il posto di Don Matteo, sarà importante il legame che questo instaurerà con Nino Cecchini, il maresciallo dei Carabinieri interpretato da sempre da Nino Frassica. Per questa ragione il settimanale ‘Nuovo Tv’ ha intervistato il comico siciliano, cercando di capire quali saranno i risvolti per il suo personaggio dopo l’addio dello storico parroco di Spoleto.

Sul proprio personaggio, Frassica spiega che non ci saranno cambiamenti sostanziali nel suo carattere e nel suo modo d’agire. Il Maresciallo continuerà ad essere impiccione per quanto riguarda le relazioni sentimentali, ma anche molto bravo a risolvere i casi con l’aiuto di Don Matteo prima e Don Massimo poi. Sull’addio di Don Matteo, Frassica svela che non svanirà nel nulla, ma sarà una presenza costante e lo torneremo ad ammirare nella decima puntata.

Don Matteo, Nino Frassica parla del rapporto tra Cecchini e Don Massimo

Insomma gli autori vogliono che il distacco dallo storico parroco sia graduale sia per i personaggi che per i telespettatori. Ciò non toglie che Don Massimo prenderà sempre maggiore spazio e che gli altri dovranno imparare ad interaggire con lui. A tal proposito l’attore spiega che Cecchini sentirà la mancanza del suo amico – con Don Matteo giocavano sempre a scacchi oltre che collaborare ai casi – ma riuscirà ad accettare subito il nuovo arrivato.

Nei confronti di Don Massimo avrà un atteggiamento paterno, di guida, un po’ lo stesso atteggiamento che ha nei confronti di Anna Olivieri, figlia della donna che ama. Per quanto riguarda il rapporto con l’attore Raoul Bova, Nino Frassica ha detto: “Il cuore di Nino è legato a Terence, tredici stagioni insieme è un po’ come essere una famiglia, ma vuole bene anche a Raoul, insomma c’è posto per tutti”. Su Bova, Frassica spende parole importanti, spiegando che si tratta di una persona buona, disponibile e di cuore, esattamente come il personaggio che interpreta nella fiction.