Don Matteo, Terence Hill ritorna: Raoul Bova rompe il silenzio e svela tutta la verità

0
525

C’è grande attesa per l’esordio di Raoul Bova in Don Matteo, l’attore ne ha parlato ed ha anche svelato la verità sul ritorno di Terence Hill.

C’era enorme attesa da parte del pubblico affezionato alla fiction di assistere al ritorno di Don Matteo dopo tanto tempo. Da ventidue anni a questa parte, infatti, il pubblico di Rai Uno è molto legato a Terence Hill e alle vicende investigative che si verificano nel meraviglioso set di Spoleto. L’attesa era resa ancora più grande dal fatto che circa un anno fa la produzione ha annunciato l’addio del protagonista.

Don MatteoSi è scoperto che l’attore aveva chiesto delle stagioni più brevi, composte appena da 4 puntate, ma che Lux Vide e Rai Fiction avevano in mente dei piani leggermente differenti. Per i produttori, infatti, sono necessarie serie di almeno dieci puntate, le ragioni sono di natura commerciale e pubblicitario. Insomma la richiesta di Terence non è stata accolta ed è stato necessario inserire un sostituto: Raoul Bova nei panni di Don Massimo.

Attualmente non abbiamo ancora visto l’attore nei panni del parroco, ma presto farà il suo ingresso a Spoleto e il debutto nella serie. L’appuntamento è fissato per giovedì 28 aprile, in occasione della messa in onda della quinta puntata di questa tredicesima stagione di Don Matteo.

Don Matteo: Raoul Bova svela la verità sul ritorno di Terence Hill

Ancor prima che Raoul debutti, si parla già del futuro della serie, del possibile ritorno di Terence Hill anche il prossimo anno e anche della possibilità che una nuova serie non venga proprio girata. Tutto dipenderà dall’accoglienza del pubblico nei confronti del nuovo personaggio e della possibilità che nella prossima serie Don Matteo non faccia proprio ritorno.

In una recente intervista l’attore che si appresta a prendere il pesante testimone di Don Matteo ha spiegato che prima di girare ha voluto incontrare Terence Hill, quasi per chiedergli il permesso di prendere il suo posto. Il suo predecessore è stato ben felice di accoglierlo e lo ha trattato con grande rispetto, dandogli anche qualche consiglio per non sentirsi troppo in soggezione con il ruolo: “Vai, ora tocca a te. Diventa indipendente, prenditi la tua identità”.

Per quanto riguarda le voci sul possibile ritorno anche nella prossima stagione di Terence Hill, Raoul Bova si è detto possibilista, ma ha anche svelato che nessuno lo ha informato di un simile scenario: “Non ne so niente, è un mistero“. In ogni caso lui non avrebbe alcun problema, anzi sarebbe felice di poter lavorare nuovamente con il collega: “Nelle fiction tutto è possibile, sarebbe davvero una bella sorpresa”.