Donatella Rettore, le sue parole spaventano i fan: “E’ il momento”

0
720

Donatella Rettore è tornata in auge grazie alla partecipazione a Sanremo, ma le sue ultime dichiarazioni fanno preoccupare i fan.

L’ultimo periodo ha dimostrato che le vecchie glorie della musica italiana sanno ancora coinvolgere il pubblico e sanno conquistare le preferenze dei più giovani. Il merito è sicuramente della disponibilità di questi artisti ad imparare qualcosa di nuovo, a collaborare con colleghi più giovani in grado di restituirgli visibilità, ma anche di svecchiare il loro repertorio con delle sonorità più adatte ai gusti moderni.

La prima a percorrere questa strada è stata Loredana Berté, artista fenomenale che è sempre stata aperta ad apprendere qualcosa di nuovo e innestarlo nella sua musica. Il suo esempio è stato seguito da Orietta Berti, da Gianni Morandi e in ultimo anche da Donatella Rettore. La cantante è stata una delle più apprezzate dell’ultimo Festival di Sanremo e la sua ‘Chimica’ – brano scritto e interpretato insieme alla giovane Ditonellapiaga – è stata un successo.

Donatella Rettore fa spaventare i suoi fan: “Ritiro? Sono ancora in auge, sarebbe il momento giusto”

Raggiunta dal settimanale ‘Gente‘, Donatella Rettore ha parlato di tanti aspetti della sua vita e ovviamente del recente successo. All’artista è stato chiesto se avesse mai pensato al ritiro e in risposta ha detto: “Sono ancora in vetta, sarebbe perciò il momento giusto per lasciare”. Per chi non lo sapesse, dopo il buon andamento del brano sanremese, Donatella ha scritto e rilasciato un altro brano in coppia con un artista emergente molto amato dai giovani, Tancredi.

Esattamente come la precedente canzone, anche questa ha scalato i vertici delle classifiche musicali, confermando il momento d’oro dell’artista: “Chimica, la canzone che ho portato a Sanremo con Ditonellapiaga, ha vinto il disco di platino, e in estate sono stata in vetta alle classifiche con ‘Faccio da me’ in coppia con Tancredi”.

In una seconda parte dell’intervista Donatella ha parlato della vita privata, del fatto che aveva pensato di avere un figlio con la fecondazione assistita ma di aver desistito a causa delle problematiche burocratiche che avrebbe comportato una simile scelta. Infine ha parlato del tumore che l’ha colpita qualche anno fa e si è detta fortunata per averlo scoperto in tempo. Ciò nonostante quell’esperienza l’ha cambiata per sempre: “Scoprire di essere malata è stato uno choc e la prima cosa che ho pensato è stata che non avrei potuto lasciare Claudio e i nostri amati cani che per me sono come degli angeli”.