Fedez, il medico rivela tutto del tumore al pancreas: le probabilità di guarigione

0
524

Fedez ha scoperto di avere un raro tumore al pancreas: quali sono i rischi e qual è la probabilità di guarigione dalla malattia.

Sin dal primo video, quello con cui ha annunciato di essere malato, si è capito che Fedez aveva contratto un tumore. L’artista ha poi confermato la sensazione che tutti avevano avuto, spiegando che gli è stato diagnosticato un tumore neuroendocrino al pancreas. L’artista ha chiarito sin dal primo momento che la diagnosi è stata precoce e che quindi c’erano buone possibilità che tutto si risolvesse per il meglio.

Fedez ricovero in ospedaleOvviamente in questi casi non vi è certezza del risultato finché le analisi condotte sul paziente non indicano che il problema è stato risolto. Sappiamo che martedì scorso Fedez è stato sottoposto ad un’operazione delicata di asportazione della massa tumorale. Al momento l’artista si trova ancora ricoverato al San Raffaele di Milano, in parte per un normale recupero dopo l’operazione, in parte perché saranno questi i giorni in cui si saprà per certo se l’operazione ha risolto il problema o si dovrà procedere ad altre cure.

Fedez: cos’è il tumore neuroendocrino al pancreas e quali sono i rischi

Dato che solamente un oncologo può sapere quali sono i rischi collegati ad una simile problematica, Il Resto del Carlino ha chiesto al dottor Giovanni Paganelli, di chiarire la gravità del quadro clinico di Fedez. Il medico ha intanto spiegato che questo tumore è considerato raro perché si presenta su 3 persone ogni 100.000. Quindi ha chiarito che raro non è sinonimo di grave e che se il tumore è stato preso in tempo la sola operazione potrebbe bastare a farlo guarire. La speranza nel caso dell’artista, dunque, è che il tumore sia stato preso in tempo e che nei prossimi mesi possa tornare alla vita normale, salvo doversi sottoporre a dei controlli preventivi.

Lo specialista ha spiegato inoltre che il principale problema di questa tipologia di tumori è la difficoltà nel diagnosticarlo. Generato dalle cellule neuroendocrine, il tumore che ha Fedez può insorgere al pancreas o all’intestino. Solitamente nelle fasi iniziali l’insorgenza di questo tumore non causa una sintomatologia evidente, dunque, difficilmente viene diagnosticato. In quei casi operare è impossibile perché il tumore sarebbe così diffuso da non permettere l’intervento.

A quel punto sarebbe necessario procedere con una terapia radiometabolica. L’esperto sottolinea che anche in quei casi ci sono delle buone possibilità di riuscita delle cure: “Circa l’80-90% dei pazienti risponde alle cure. Tra loro il 30% ottiene la guarigione definitiva, mentre un 50% ha un risultato parziale: la malattia si blocca e si può condurre una vita normale molto a lungo”.

Fedez raro tumore pancreas