LDA stupisce tutti: la rivincita dopo l’eliminazione da Amici

0
215

L’esperienza di LDA ad Amici è terminata prima del previsto, ma qualcuno si è subito accorto del suo valore come cantante: ecco la novità. 

La delusione e l’amaro in bocca per l’uscita anticipata da Amici sono durati poco. LDA dopo eliminazione dal talent di Maria De Filippi ha già spiccato il volo, assicurandosi un importante contratto discografico. Il successo avuto con le sue canzoni non è stato un fuoco di paglia: qualcuno se n’è accorto e no ha voluto lasciarselo scappare…

lda

Una bellissima soddisfazione per LDA

Insomma, a conti fatti LDA non può che ritenersi più che soddisfatto. Purtroppo il giovane cantante ha vissuto una crisi che ha influito sul suo percorso nella prestigiosa scuola di Amici: non era più concentrato né sufficientemente ed è per questo che ha accettato il verdetto dei giudici senza battere ciglio. Anzi, in una certa misura è stato proprio lui a volerlo. Il pubblico ha fatto molta più fatica ad accettare invece che la sua avventura nel talent si interrompesse così: c’è stata una vera e propria bufera sui social contro l’eliminazione di LDA e tanti ancora non si rassegnano. Tant’è.

Adesso, in ogni caso, i fan del giovane figlio d’arte potranno ritrovare il sorriso, perché sebbene sia uscito da Amici 2022 e non alzerà l’ambitissima coppa, il Nostro ha già un futuro musicale. O almeno delle solide basi per costruirlo, a seconda ovviamente del successo che avrà la sua musica. Intanto LDA ha firmato un importante contratto discografico con una delle case più blasonate: la Sony Music Italia, che ha dato un caloroso benvenuto al giovane artista annunciando l’uscita del suo ultimo singolo Bandana. “Benvenuto in famiglia”, hanno scritto su Instagram dal quartier generale Sony.

Ben pochi, forse lui compreso, si aspettavamo che LDA potesse aprirsi un varco nella grande famiglia Sony Music appena pochi giorni dopo un’eliminazione che ha scosso tutti. Adesso il figlio di Gigi D’Alessio potrà finalmente concentrarsi su nuova musica e magari lavorare al suo primo album, come un artista a tutti gli effetti. I fan, dal canto loro, continueranno a sostenerlo e a fare il tifo per lui. Del resto, le case discografiche non potevano farsi scappare l’unico Disco di Platino di questa edizione. Unico almeno fino a questo momento. E poi? Se son rose fioriranno. Il futuro è tutto da scrivere – anzi, da cantare…