Lino Banfi, l’annuncio che fa piangere tutti: grande commozione per lui

0
623

In una recente intervista l’attore pugliese Lino Banfi si è lasciato andare ad un’amara confessione che ha fatto preoccupare i suoi fan.

Una carriera lunghissima, ricca di momenti e ruoli iconici che gli hanno permesso di essere conosciuto e amato da diverse generazioni. Lino Banfi, alla soglia degli 86 anni (li compirà il prossimo 9 luglio), si racconta a trecentosessanta gradi in un’intervista concessa al quotidiano ‘Libero’. In vista dell’importante traguardo, l’attore pugliese si concede una riflessione sulla propria vita e sulla propria carriera e conclude che può definirsi soddisfatto, senza alcun rimpianto.

Qualche tempo fa aveva dichiarato che l’inizio carriera e le commedie sexy all’italiano non lo rendevano troppo orgoglioso, che erano ruoli interpretati per le esigenze del momento e che di sicuro si preferiva nel ruolo di Nonno Libero. Molti hanno interpretato queste parole come un tentativo di rinnegare quella parte della carriera, ma sono state mal interpretate.

Lino BanfiNella recente intervista infatti spiega di non rimpiangere nulla e di non voler rinnegare nessuna delle cose fatte durante la sua lunghissima carriera. Oggi rifarebbe tutto, ad eccezione di un ruolo, quello del cugino gay in ‘Dio li fa e poi li accoppia’, sul quale dice: “Era un personaggio troppo sopra le righe, decisamente esasperato: oggi, con la sensibilità che abbiamo maturato (in meglio) su questi argomenti, sarebbe un ruolo improponibile. Però non lo rinnego perché era figlio di quell’epoca”.

Lino Banfi ed il progetto misterioso insieme ad Al Bano

Parlando invece del futuro professionale, Lino Banfi si abbandona ad un’amara riflessione che ha fatto preoccupare non poco tutti i fan: “Sono le mie ‘ultime cartucce’: l’età è quella che è, ma non voglio fermarmi proprio ora che sto ricominciando a volermi bene”. Ad 86 anni è consapevole che non può essere eterno, ma questo non significa che per questo motivo si debba fermare adesso che si sente ancora in grado di poter recitare e avere un ruolo attivo nel mondo dello spettacolo.

Il suo sogno, espresso più volte, è quello di poter girare altre puntate di ‘Un Medico in famiglia’ e avanza una proposta alla Rai: “Magari potremmo fare non 13 episodi ma 3 o 4 puntate. Noi del cast saremmo disponibili. Vediamo che succede: tanto io una decina d’anni di ‘tempi supplementari’ li ho. Posso aspettare”. Una proposta che molti italiani sperano possa essere accolta e che farebbe felici tutte quelle persone che sono cresciute con la fiction e con lui nei panni di Nonno Libero. Un ritorno che sarebbe commovente per tantissimi fan che sono cresciuti con lui in quella fiction di grande successo e da tanti anni lo portano nel cuore.

Infine c’è un progetto segreto che Lino spera possa un giorno vedere la luce. Lui e Al Bano hanno sposato un progetto: una fiction che li vedrebbe entrambi protagonisti. Il comico pugliese spiega che al momento i lavori sono fermi, ma anche che l’amico è convinto che presto o tardi la fiction verrà alla luce.