Lino Banfi, il retroscena su Roberto Mancini che nessuno sapeva

2
265

Lino Banfi è stato un vero e proprio portafortuna nel corso di Euro 2020: per questo il ct Roberto Mancini si è sentito in dovere di chiamarlo.

Notti magiche, ma anche insonni. Il buon Lino Banfi dopo la straordinaria vittoria dell’Italia agli Europei di calcio è stato svegliato nel cuore della notte da un’euforica telefonata. Il noto attore pugliese ha confidato di aver ricevuto una chiamata da parte dell’allenatore Roberto Mancini… graditissima nonostante tutto.

La telefonata a Lino Banfi dopo il trionfo agli Europei

Subito dopo lo storico trionfo degli Azzurri a Wembley contro l’Inghilterra, per l’esattezza alle tre di notte, mentre Lino Banfi dormiva profondamente, il telefono dell’85enne ha cominciato a squillare. In questi casi si pensa sempre al peggio, e invece dall’altra parte della cornetta è arrivato un lietissimo messaggio.

Leggi anche –> Lino Banfi, la confessione inedita sul suo passato: “Andai via in lacrime”

“Non mi hanno fatto dormire sti’ disgrazieti“, ha poi commentato Lino Banfi, con la sua inconfondibile verve, all’agenzia LaPresse. “Non mi aspettavo questa bella vittoria così sudata, però meritata – ha aggiunto l’attore e icona nazionalpopolare -. Alle tre di stanotte mi ha chiamato Roberto Mancini per dirmi: ‘Grazie anche a te Lino, ti vogliamo tutti bene’. Una cosa che mi ha riempito di gioia”.

Leggi anche –> Lory Del Santo, racconto piccante: “Quella folle notte con Roberto Mancini…”

Lino Banfi è stato un po’ una mascotte e un portafortuna nel corso di questi incredibili Europei 2020. Galeotto fu l’incontro Italia-Turchia, gara di apertura della competizione europea, alla vigilia della quale il simpaticissimo artista ha inviato attraverso Giorgio Chiellini un apprezzatissimo videomessaggio alla squadra e al ct Mancini.

In quel breve filmato di incoraggiamento Lino Banfi ironizzava come solo lui sa fare: “Mister, mi raccomando Spinazzola-Immobile. E quando arriva il gol devi far dire al ragazzo ‘porca put**na”. E proprio così è andata.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here