Lino Guanciale, l’annuncio spiazza tutto il pubblico: svolta inaspettata

0
654

L’amatissimo attore Lino Guanciale annuncia la seconda stagione di Noi. E con l’occasione rivela qualcosa di speciale. 

Si è conclusa da poche settimane Noi, la fiction trasmessa su Rai Uno per 6 puntate, purtroppo senza portate a casa i soliti ascolti ottimi delle fiction targate Rai. E dire che l’attore protagonista, Lino Guanciale, è tra i volti più amati del piccolo schermo. Come mai?

lino guanciale

La fitta agenda di Lino Guanciale

Probabilmente ha pesato il confronto con la serie originale This is us e, soprattutto, la novità dei piani temporali sovrapposti, difficile da seguire per un pubblico non ancora abituato. E ora in molti si stanno chiedendo se la seconda stagione di Noi ci sarà o meno (nell’originale la serie va avanti…). La Rai fino a questo momento non si è sbilanciata, forse per via dei deludenti ascolti. Ma Lino Guanciale, interpellato da Avvenire, ha deciso di rompere il silenzio.

“Noi è uno dei lavori più maturi che ho fatto per la tv e sono contento che venga girata la seconda stagione – spiega l’attore -. Un’operazione importante anche per la tv pubblica che ha presentato una modalità narrativa nuova e coraggiosa”. Lino Guanciale tiene a sottolineare l’importanza dei temi portati in prima serata, tra cui integrazione razziale, adozione, bullismo, dipendenze e depressioni. Insomma, oltre lo share c’è di più.

Ma l’agenda del Nostro è fittissima anche su altro fronti. Oltre al teatro, che in questo momento lo vede protagonista con lo spettacolo “Zoo”, Lino Guanciale prenderà parte a ben 4 fiction di Rai Uno dal prossimo autunno. La già citata seconda stagione di Noi, poi La porta rossa 3, di cui le riprese sono già terminate, e che chiuderà questa serie, quindi la nuova serie tv Sopravvissuti e, last but not least, il ritorno de Il Commissario Ricciardi 2, al cui proposito lo stesso Guanciale dice: “Inizierò a girarla a maggio per mandarla in onda in inverno”.

La grande novità è Sopravvissuti, la cui messa in onda era prevista in primavera ma che è stata poi posticipata all’autunno. “E’ un lavoro di grande impegno, un thriller psicologico” dichiara Lino Guanciale, che si calerà nei panno di uno skipper di una barca a vela. Barca che, nel bel mezzo di una traversata atlantica, si ritroverà vittima di un naufragio. L’equipaggio sparirà dai rader per un anno interno, fino a quando alcuni dispersi verranno ritrovati. “Ma chi torna a casa è pieno di segreti, come pure chi a casa è rimasto” conclude il sexy attore, lasciando ancora una volta tutti col fiato sospeso.