Manuel Bortuzzo, la confessione da brividi: spiazzante, momenti molto difficili

0
455

Sul piccolo schermo sta per essere trasmesso Rinascere, il film che racconta la storia di Manuel Bortuzzo: ecco le parole dell’attore che gli presta la voce e il volto. 

Domenica prossima, 8 maggio 2022, andrà in onda in prima visione su Rai Uno l’attesissimo film Rinascere, che racconta la tragica vicenda di cui è stato protagonista e vittima Manuel Bortuzzo. Il giovane triestino era una promessa del nuoto che, come ogni atleta di razza, sognava di partecipare alle Olimpiadi. Ma il destino ha deciso diversamente, riservandogli una tragica fatalità.

commare

L’incredibile vicenda di Manuel Bortuzzo sul piccolo schermo

Era il 2 febbraio 2019 quando Manuel Bortuzzo fu raggiunto da due colpi di pistola indirizzati alla persona sbagliata. Il giovane nuotatore è rimasto gravemente ferito: ha perso l’uso delle gambe e da quel giorno vive su una sedia a rotelle. Il film di Rai Uno, con Alessio Boni nei panni di papà Franco Bortuzzo, mira però a raccontare soprattutto la voglia di rinascere del giovane sportivo. A prestargli la voce e il volto è Giancarlo Commare.

L’attore, intervistato dal RadiocorriereTv, ha detto la sua su questa assurda vicenda: “E’ una storia spiazzante, sono rimasto scioccato. Ciò che è successo a questo ragazzo è assurdo. Io mi sono solo calato nei panni di Manuel ma pensare che è una storia vera non è facile da sopportare”. Giancarlo Commare non ha potuto conoscere Manuel Bortuzzo di persona durante le riprese del film di Rai Uno perché il ragazzo si trovava nella casa del Grande Fratello Vip. L’attore ha però letto con attenzione il libro da cui è tratto il film “Rinascere, l’anno in cui ho ricominciato a vincere”. “Ammetto che nell’affrontare questo viaggio all’inizio ero molto spaventato, mi stavo assumendo una grande responsabilità- ha confessato a RadiocorriereTv -. Ci sono stati momenti difficili”.

Per sua fortuna, l’attore ha potuto contare sul supporto di un collega d lungo corso e provato valore come Alessio Boni, i cui consigli sono stati fondamentali sul set. Ma il cambiamento che questo film ha portato nella sua vita è tale che la sua vita da un po’ di tempo a questa parte ha deciso di rimettersi completamente in gioco: “Nell’ultimo periodo ho intrapreso un importante percorso interiore, facendomi anche sostenere da uno psicologo”. Obiettivo: conoscersi meglio e trovare le risposte a una serie di grandi “perché”. Il film che andrà in onda domenica prossima in prima serata su Rai Uno è davvero da non perdere. Stay Tuned.