Mara Venier lascia Domenica In? Tutta la verità sulla scelta della conduttrice

0
4957

Mara Venier ha comunicato di voler lasciare la conduzione di Domenica In alla fine della prossima stagione, ma sarà vero?

Tornare alla Rai per condurre nuovamente Domenica In è stato per Mara Venier un successo personale. La conduttrice era stata allontanata dall’emittente statale per essere sostituita con delle conduttrici differenti, una scelta che l’ha ferita e che l’ha condotta per un periodo a Mediaset, dove ha lavorato come giurata e opinionista. Il ritorno, dunque, è stata una vittoria, suffragata poi dai risultati dell’auditel.

Da tre anni a questa parte Domenica In è il programma più visto della domenica pomeriggio e nell’ultima stagione la differenza con la concorrenza è stata talmente schiacciante da aver indotto Mediaset a prendere delle decisioni importanti. Niente più Domenica Live e nemmeno contenitori domenicali sullo stesso stile, si cambia offerta perché fare un programma simile a quello della Venier significa perdere di sicuro la battaglia per gli ascolti.

Leggi anche ->Tina Cipollari furiosa con Ambra Lombardo: “Farebbe bene a stare attenta”

Mara Venier lascerà davvero Domenica In?

All’inizio dell’estate Mara Venier ha annunciato che la prossima sarà l’ultima stagione al timone di Domenica In, un’affermazione che ha ribadito varie volte, l’ultima pochi giorni fa. Sembra dunque che la conduttrice sia convinta di questa scelta, ma sarà davvero così? A bene pensarci non è la prima volta che Zia Mara annuncia il proprio ritiro, lo ha fatto anche l’anno scorso, dicendo che quella appena conclusa sarebbe stata l’ultima, ma alla fine ha accettato di prolungare di un altro anno la sua permanenza in tv.

Leggi anche ->Amici, scoppia la guerra tra giudici: Cuccarini contro Raimondo Todaro

Possibile, dunque, che l’estate, il tempo passato in famiglia al mare le faccia venire voglia di prolungare questa parentesi per sempre, ma poi quando si trova a lavorare, ritrova il gusto e le sensazioni che l’hanno appagata in questi anni e le venga maggiormente difficile lasciare tutto e andare in pensione. Dunque la domanda è lecita: questa sarà davvero l’ultima volta?