Maria Pollacci, chi è l’ostetrica dei record: l’incredibile storia

Maria Pollacci ha alle spalle una storia incredibile: ha lavorato come ostetrica fin oltre i 90 anni e con lei sono nati più di 8mila bambini

maria pollacci

Questa sera andrà in onda su Rai 3 una nuova puntata di Le ragazze, programma che si occupa di raccontare le storie di donne che hanno fatto la storia d’Italia. Tra le protagoniste di questa sera c’è anche Maria Pollacci, una donna davvero straordinaria: nata nel 1924, ha scoperto che la sua vocazione nella vita era fare l’ostetrica, lavoro che ha iniziato a svolgere nel lontano 1945. Ha svolto questa professione per più di 70 anni e la si può davvero definire come una donna da record visto che nel corso della sua carriera ha fatto nascere più di 8.000 bambini. Quando ha iniziato ad esercitare la professione era finita da poco la Seconda Guerra Mondiale e le donne partorivano principalmente in casa. Sicuramente non era facile, anche per via degli spostamenti non sempre facili. Nata a Lama Mocogno, in provincia di Modena, ha iniziato a lavorare sull’Appennino modenese, a Montecreto. Successivamente si è spostata in Trentino, nel 1950 e vive da ben 54 a in Veneto, nel paesino di Pedavena.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Il principe Harry non è figlio di Carlo: la prova che cambia tutto

maria pollacci

Maria Pollacci è davvero un’enciclopedia vivente in fatto di parti

Sebbene non abbia mai avuto figli suoi Maria Pollacci ha lavorato come ostetrica per più di 70 anni, arrivando ad assistere alla nascita di più di 8.000 bambini. L’ultimo è avvenuto proprio all’inizio di quest’anno, dopo di che sembra aver deciso di andare in pensione. In questo periodo funestato dalla pandemia di Coronavirus la sua esperienza con parti in casa dev’essere stata fondamentale per molte persone che ancora oggi decidono di non andare in ospedale. “Alcune donne hanno timore del Covid e, stando più volentieri a casa, mi sono venute a cercare per ricevere assistenza durante il parto in casa. Questo mese [maggio 2021 – Ndr] ne sono arrivate ben sei. Ho dovuto dire no, è stata una scelta molto dolorosa. Sa, aiutare a dare vita è per me una fonte di energia rigenerativa“.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Benedetta Rossi, il video rivelazione: “Ora avete capito perché?”

Visto il numero importantissimo di bambini che ha aiutato a venire alla luce, sicuramente Maria Pollacci ne deve aver viste di cotte e di crude. Quando le è stato chiesto se ci fosse una nascita che più le è rimasta impressa, la sua risposta è stata davvero interessante. “A Cles feci partorire una circense. Il bambino è nato che pesava 6 chili: faceva impressione in braccio a me, che allora ne pesavo 46. Il giorno dopo, la famiglia annunciò al paese che mi avrebbero fatta entrare nella gabbia dei leoni con il bambino in braccio, per festeggiare. Io ero titubante, ma alla fine accettai. Poi partirono, e per tanto tempo ho perso di vista quel bambino. Ma due anni fa è venuto a Feltre come domatore di tigri e ci siamo rincontrati“.

maria pollacci ostetrica

Impostazioni privacy