Massimo Lopez, malore improvviso in treno: la verità sul secondo infarto, nessuno lo sapeva

0
345

L’attore comico Massimo Lopez ha raccontato un episodio drammatico della sua vita che avrebbe potuto avere conseguenze letali.

Una carriera lunghissima, segnata da qualche momento buio e tanti di felicità e soddisfazione artistica. Massimo Lopez oggi può fare un bilancio più che positivo della sua vita, anche perché a causa di alcuni episodi è riuscito a trovare quella felicità che tutti cerchiamo e che raramente riusciamo a trovare. In una lunga intervista  concessa al Corriere della Sera, l’attore comico rivela che la ricerca della felicità per lui da qualche anno ha cambiato significato.

massimo lopez infartoCome tutti sanno, nel 2017 ha avuto un infarto mentre stava recitando in teatro. I presenti in platea si sono spaventati ed hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Per fortuna l’attore è stato soccorso in tempo e non ci sono state conseguenze molto gravi. Chiaramente quanto accaduto lo ha fatto riflettere sulla vita, su come la si vive, sull’importanza che si dà spesso a cose futili.

Da sempre molto discreto riguardo la sua vita privata, Massimo ha rivelato anche di aver avuto un secondo infarto qualche mese fa: “Come vivo la felicità? Cercando di riconoscerla. Ho avuto due infarti, uno ‘di dominio pubblico’, perché avvenuto nel 2017 mentre ero sul palcoscenico, un altro invece avvenuto qualche mese fa e del quale sto parlando adesso per la prima volta, qui”.

Massimo Lopez, infarto sul treno: “Ho rischiato seriamente”

Massimo Lopez spiega che questo secondo attacco di cuore è stato molto più pericoloso del primo, semplicemente perché lo ha avuto mentre era in treno ed ha affrontato tre ore di viaggio con un infarto in corso. Ripensandoci adesso si rende conto del pericolo che ha corso e della fortuna che ha avuto: “Ho rischiato seriamente“. In quel momento così delicato e in quelli successivi, l’attore ha guardato a sé stesso e alla sua vita in maniera distaccata, come se la osservasse dall’alto ed è stato in quel modo che ha capito cos’è la felicità.

L’artista successivamente spiega in cosa consista per lui adesso la felicità: “Ecco, forse per me la felicità è un ritrovamento, un recupero”. Di ritrovamento e recupero in questo periodo Massimo può parlare anche in ambito professionale. Non solo continua la sua attività teatrale, ma ha anche ritrovato l’amico di sempre Tullio Solenghi in televisione e insieme si esibiscono ogni settimana da Fabio Fazio a Che tempo che fa. Un piccolo spazio di felicità che sommato agli altri contribuisce ad un periodo di grande serenità.