Pensioni, cambia tutto: ritorno alla Fornero e addio Quota 100, come funziona

34
369

Il governo Draghi sta lavorando ad una modifica delle leggi sulle pensioni che riesca ad evitare il ritorno alla Fornero dopo Quota 100.

pensioniLa riforma sulle pensioni è argomento di dibattito per ogni governo che si succede. Si tratta di un tema delicato, poiché bisogna bilanciare le richieste dei lavoratori con la sostenibilità delle misure adottate. Abbiamo compreso ormai da tempo che Quota 100 non è una riforma sostenibile per il governo, anche e soprattutto per adeguarsi a quelli che sono i dettami dell’Europa in materia.

Alla fine dei 3 anni di sperimentazione, dunque, si tornerà alla riforma precedente, dunque alla Legge Fornero. In questo modo ci sarebbe uno slittamento di 5 anni dell’età pensionabile, qualcosa che il governo Draghi, così come quello Conte prima, sta cercando di evitare. Il problema nel trovare una soluzione è che il governo attuale è formato da tante anime, alcune delle quali hanno un’idea diametralmente opposta sull’argomento.

Leggi anche ->Pensioni anticipate, superamento di Quota 100: che cosa cambia adesso

Pensioni, cosa cambia a fine anno?

Attualmente le proposte in gioco sono tre. La prima è quella della Lega che tramite Durigon ha proposto il pensionamento al raggiungimento dei 41 anni di contributi (compresi quelli figurativi) senza tenere conto della soglia di età. Qualora non venga ritenuta opportuna la proposta, il leghista ha chiesto la proroga di un altro anno di Quota 100. Il PD, invece, punta sulla stabilizzazione dell’Ape Sociale, allargando le categorie di lavoratori che ne possono usufruire. Inoltre il Partito Democratico renderebbe fissa Opzione Donna, misura che permette alle lavoratrici di andare in pensione prima.

Leggi anche ->Arisa in lacrime si confessa: “Sai che me ne frega di quello….”

Diversa la proposta di Forza Italia e dell’opposizione. I partiti di destra, infatti, hanno proposto di portare la soglia d’età per la pensione a 62 anni e 35 anni di contributi. Una proposta che non si discosta troppo da Quota 100, ma anzi rende ancora più gravosa l’applicazione in termini di sostenibilità economica. Il governo in questi giorni ne sta parlando al fine di trovare una sintesi tra le varie proposte che possa accontentare tutti.

34 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here