Pippo Baudo, ansia per lui dopo l’annuncio del figlio Alessandro: “Torno in Italia, devo stargli vicino”

0
202

Il figlio di Pippo Baudo, Alessandro, ha deciso di tornare in Italia per stare accanto al padre e per fare conoscere la sua musica.

Quella di Alessandro Baudo è una storia non consueta. Nato dalla relazione tra Pippo Baudo e Mirella Adinolfi, l’erede dello storico conduttore tv è stato per anni all’oscuro della vera identità del padre. Dato che la relazione con Pippo Baudo non era andata avanti e che aveva intrapreso una nuova relazione, Mirella ha pensato che per il figlio fosse meglio credere che il padre fosse il suo compagno, il quale per altro lo ha sempre trattato come fosse un figlio proprio.

Solo quando l’uomo è morto, Mirella ha deciso di dire al figlio la verità: “Quando mia madre me lo ha detto avevo 30 anni”, ha rivelato Alessandro al settimanale ‘Nuovo‘, aggiungendo in seguito che trova fastidioso che la stampa lo etichetti ancora oggi come “Il figlio segreto di Pippo Baudo”. La decisione di non riconoscerlo era stata presa evidentemente in accordo con la madre, visto che Pippo è stato sempre presente nei primi anni di vita del ragazzo ed ha continuato a tenersi aggiornato anche quando Mirella ha deciso di trasferirsi in Canada con tutta la famiglia.

Proprio la vicinanza di Pippo quando lui era piccolo e l’opinione positiva che avevano i suoi genitori su Baudo avevano reso complicato per lui capire che si trattasse di suo padre: “Pippo veniva spesso a casa nostra e i miei genitori parlavano sempre bene di lui, per me era uno zio affettuoso a cui volevo un gran bene, ma non avrei mai immaginato fosse mio padre”.

Alessandro torna in Italia per stare accanto al padre Pippo Baudo

Alessandro Baudo

Alessandro si è trasferito con la famiglia in Canada quando aveva solamente 7 anni ed è cresciuto nel Paese nord americano. Proprio lì ha sviluppato la sua grande passione per la musica e grazie al suo talento è diventato un artista molto amato dal pubblico locale. In età adulta, dopo aver scoperto la verità sul padre, Alessandro ha deciso di trasferirsi in Australia, dove è riuscito a sfondare come musicista e dove ha messo su famiglia. Proprio lì è nato il figlio Sean ed è lì che vive tutta la sua famiglia: la madre, i fratelli, il figlio e i nipotini.

Adesso, però, il figlio di Baudo ha deciso di trasferirsi a Terni, lasciando il resto della famiglia in Australia. Il motivo di questa sua decisione è semplice: “Papà ha 86 anni, non è più un ragazzino”. Insomma Alessandro vuole passare più tempo possibile insieme al padre, il che smentisce le voci secondo cui tra loro ci sarebbe un pessimo rapporto.

Tra gli obiettivi che si è posto per questo suo ritorno in Italia c’è quello di fare conoscere la sua musica e farsi apprezzare anche nella sua terra come artista. Poi c’è l’autobiografia, nella quale vuole raccontare la sua storia, il rapporto con il padre e la passione per la musica che rappresenta ancora oggi un elemento d’unione con il genitore.