Raimondo Todaro nella bufera: cosa ha detto su sua madre

0
297

Fanno molto discutere le parole pronunciate da Raimondo Todaro su Nunzio e Mattia: un nuovo “caso” ad Amici.    

Raimondo Todaro sulla graticola: nel corso della settima puntata del Serale di Amici di Maria De Filippi il coach del talent show di Canale Cinque si è avventurato in un discorso che ha fatto saltare la mosca al naso a diversi telespettatori. Ma lui parla di uno spiacevole fraintendimento…

todaro

La polemica rovente sull’uscita di Raimondo Todaro

Dopo il polverone, lo stesso Raimondo Todaro ha tenuto a chiarire la situazione tramite una “storia” su Instagram. Ma quali sono le parole che hanno suscitato tanto malumore? Il ballerino si è sbilanciato (forse troppo) sui percorsi di Mattia Zenzola e Nunzio Stancampiano e apriti cielo.

Come molti di voi ricorderanno, nella scuola di Maria de Filippi all’inizio della 21° edizione a contendersi il banco di ballo erano stati proprio Nunzio e Mattia. Allora non era stato Todaro a giudicare le esibizioni, ma qualcuno che avrebbe garantito maggiore imparzialità. L’ex volto di Ballando con le Stelle infatti aveva seguito passo passo Nunzio durante il suo cammino artistico e dunque avrebbe avuto difficoltà ad esprime un giudizio perfettamente equidistante.

Alla fine, tra Nunzio e Mattia, fu quest’ultimo ad avere la meglio. Ma un successivo infortunio poi lo costrinse a lasciare il programma. E così Nunzio rientrò nella competizione, conquistando l’ambita maglia per il Serale. Fino alla puntata di ieri, quando Stancampiano è stato eliminato (avendo avuto la peggio al ballottaggio con Albe), dopo essere stato protagonista di diversi botta e risposta al calor bianco con Alessandra Celentano che, come ormai noto anche ai sassi, non apprezza il suo modo di ballare.

Ebbene, Todaro si è detto dispiaciuto per non aver potuto seguire Nunzio in questa esperienza sin dal principio, cioè da settembre, ai tempi della sfida con Zenzola: “Chiaramente ho il rimorso… Ogni tanto ci penso. Se fosse entrato a settembre, se poteva ballare in coppia, se qua, se la…”. Esternazioni, quelle del prof, che diversi telespettatori hanno giudicato fuori luogo, in quanto poco carine nei confronti di Mattia.

Ecco allora che, subito dopo la puntata, Todaro ha chiarito via social il suo pensiero sulla questione: “Scrivo queste parole perché mi ha frainteso pure mia madre, quindi forse sono stato poco chiaro. Mi sono battuto perché Matti avesse un banco a settembre. Lui sa quanto io sia felice per questo. Il rimpianto che Nunzio non abbia potuto giocarsela alla pari contro gli altri allievi perché non ha fatto tutto il percorso non ha niente a che vedere con Matti. La mia idea è che se la sarebbe giocata fino alla finale. Sono sicuro che i ragazzi mi abbiano capito perché sanno bene cosa penso di loro. E ne ho avuto dimostrazione dalle loro Stories”. Caso chiuso?