Reazione a Catena, Marco Liorni non ci crede: accade in diretta qualcosa di impensabile

0
201

Un’altra puntata di Reazione a Catena condotto da Marco Liorni ha tenuto compagnia ai telespettatori. Le campionesse sono loro ma la fine della puntata è imprevedibile.

L’estate è ormai iniziata e i programmi televisivi della vecchia stagione hanno lasciato il posto a quelli estivi. Così Marco Liorni è tornato a intrattenere il pubblico di Rai 1 con il game show Reazione a Catena.

reazione

Durante il gioco a sfidarsi sono terzetti di concorrenti che si presentano nell’arena di Liorni con nomi giocosi, divertenti e curiosi. Nell’ultima puntata si sono sfidate le Fuoriclassiche contro I 3 nipotini. Durante il corso della puntata il presentatore indaga sui motivi dei soprannomi. Ma durante la puntata di ieri qualcosa è andato storto e Marco Liorni è rimasto senza parole.

Reazione a Catena e l’epilogo inaspettato

L’ultima puntata di Reazione a catena le campionesse Fuoriclassiche sono partite alla grande tanto da avere accumulato un montepremi di 10 mila euro dopo 10 minuti dall’inizio della puntata con uno stacco su I tre nipotini di otto mila euro. Il terzetto di ragazzi arriva al gioco musicale con due mila euro.
I minuti passano e il montepremi delle ragazze cresce sotto gli occhi stupiti ed entusiasti di Marco Liorni: “Che brave queste ragazze“.

“Questo è un bel colpo”, commenta il presentatore quando le Fuoriclassiche arrivano a 48 mila euro. Quando è arrivata la possibilità di aggiudicarsi 15 mila euro in un colpo sole le ragazze hanno un momento di cedimento, sarà il primo di una lunga serie? I soldi vengono regalati agli avversari a causa di un piccolo errore. Alti e bassi, alti e bassi, la puntata è andata avanti così fino a quando il gioco non è giunto quasi alla fine.

Il gioco di squadra è fondamentale a Reazione a Catena e il penultimo gioco, quello che decreta la squadra vincitrice, è basato sulla compatibilità dei membri del terzetto. A vincere la puntata sono le tre ragazze che si confermano campionesse. Le torinesi arrivano all’ultima manche con 127 mila euro e Marco Liorni stenta a crederci. Un montepremi niente male per delle ragazze così giovani. Una parola tira l’altra, l’ansia e la tensione giocano un brutto scherzo alle ragazze che già dopo il primo giro si ritrovano con soli 15 mila euro. Più passa il tempo e più le ragazze appaiono giù di morale e cala anche il montepremi fino ad arrivare a 497 euro. Niente da fare, le Fuoriclassiche si confermano campionesse ma non riescono a indovinare l’ultima parola: Circolo invece di Circuito.