Rocco Siffredi: chi è la moglie: età, vita privata, lavoro, curiosità

1
512

La moglie di Rocco Siffredi, Rosa Caracciolo, è una donna bellissima che gli sta accanto da anni anche sul set. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lei.  

Rocco Siffredi è trasgressivo sul set quanto “tradizionalista” nella vita privata. Al suo fianco c’è infatti una donna bellissima e che ha sposato tanti anni fa: Rosa Caracciolo, pseudonimo di Rozsa Tassi, originaria di Budapest dov’è nata il 29 giugno del 1972. Il pornoattore ha sempre dichiarato il suo amore incondizionato per lei, confessando che se lo lasciasse non saprebbe più cosa fare. Conosciamola più da vicino.

L’identikit della dolce metà di Rocco Siffredi

Rosa Caracciolo è stata una promessa dell’atletica e si è poi fatta strada come modella, vincendo anche il titolo di Miss Ungheria nel 1990. I due si sono conosciuti a Cannes: lei era stata assunta come hostess per l’Hot d’or, importante evento del mondo della pornografia. Ma tra loro non è stato un colpo di fulmine.

Leggi anche –> Rocco Siffredi e Cristina D’Avena, la verità sulla foto insieme

Leggi anche –> Rocco Siffredi, il terribile lutto: “Il giorno più brutto della mia vita”

Come lei stessa ha raccontato a Pomeriggio Cinque, all’epoca non sapeva neppure chi fosse Rocco Siffredi. Il quale, anziché offeso, è stato attratto dalla sua indifferenza nei propri riguardi. L’attore a luci rosse ha quindi fatto di tutto per conquistarla, corteggiandola a lungo, finché la bella Rosa ha ceduto e si è innamorata.

Rocco e Rosa si sono sposati due volte, la prima nel 1994 con una piccola cerimonia a Budapest, la seconda, due anni dopo, in Italia, dove hanno organizzato una grande festa e contemporaneamente celebrato il battesimo del loro primogenito, Lorenzo, nato nel 1996 (nel 1999 è nato invece Leonardo). Come accennato, la donna è poi a sua volta entrata nel mondo del cinema a luci rosse: un giorno il marito era rimasto senza la protagonista di un suo film ed ha chiesto proprio a lei di sostituirla. Da allora non ha più smesso…

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here