Un Posto al Sole, rivelazione commovente di Giulia Poggi: “Soffre troppo”

0
701

Dopo la messa in onda della puntata 6.000, l’attrice che dà il volto a Giulia Poggi ha voluto fare una rivelazione che ha commosso tutti.

Dopo 26 anni e 6.000 puntate, il pubblico è ancora voglioso di seguire gli sviluppi della trama di Un Posto al Sole, ma soprattutto di conoscere quali saranno i risvolti nella vita della famiglia Poggi. Una delle preferite di Palazzo Palladini è sicuramente la storica Giulia Poggi, interpretata sempre da Marina Tagliaferri. L’attrice recentemente si è resa protagonista di una puntata particolare, utilizzata come mezzo per veicolare un messaggio importante, a cui tiene con tutta sé stessa.

Giulia PoggiL’attrice che interpreta Giulia Poggi, infatti, è un’amante degli animali ed in particolare dei cani. Nella vita ne ha avuti già tre: Briciolo, Brisole e l’attuale Brica, con lei da 14 anni. Proprio la cagnetta è stata protagonista di una delle ultime puntate di Upas, in qualità di osservatrice speciale di ciò che si verifica nel Palazzo Palladini. La cagnetta, a cui ha prestato la voce Nunzia Schiano, ha commentato tutte le ultime vicende, dando un punto di vista particolare a ciò che sta capitando.

Un Posto al Sole, l’amore di Giulia Poggi per il suo cane

La puntata speciale è stata orchestrata in occasione del raggiungimento dell’ennesimo record, ma anche perché molti degli attori protagonisti sono legati a Brica e sensibili alla tematica del randagismo. A rivelarlo è stata proprio Marina Tagliaferri (Giulia Poggi) in un’intervista rilasciata a Telesette: “Trattiamo sempre temi importanti e abbiamo voluto affrontare il fenomeno del randagismo. Siamo riusciti, insomma, a dar voce agli animali”.

Molti cani, infatti, si trovano in strada a causa delle scelte poco oculate dei loro padroni. Molti infatti si prendono il cane per avere compagnia in casa, o per moda, quindi si rendono conto che si tratta di un impegno serio e decidono di abbandonarli quando devono fare delle vacanze o semplicemente perché stanchi di dover dare loro attenzione.

Marina non può ovviamente comprendere come sia possibile fare qualcosa del genere e rivela che lei non lascia mai la sua Brica: “Scelgo solo alberghi che accettano cani, non faccio viaggi in aereo e prendo i traghetti con la cuccetta dove è consentito dormire con il proprio animale. Se devo fare dei viaggi all’estero l’affido a mia sorella. Non la lascio mai in una pensione per cani perché soffrirebbe troppo”.

Proprio questo rapporto simbiotico tra Marina e Brica ha fatto sì che la cagnolina diventasse la mascotte dell’amatissima soap opera di Rai Tre e dunque le ha anche permesso di essere al centro di una delle puntate. Adesso che è apparsa in tv, la simpatica Brica è diventata la beniamina anche degli appassionati della soap.