Uomini e Donne, compensi da capogiro per Tina Cipollari e Gianni Sperti: tutta la verità

0
271

Secondo alcune indiscrezioni circolate sul web, il cachet di Tina Cipollari e Gianni Sperti per le puntate di Uomini e Donne sarebbe stellare.

I compensi dei protagonisti della televisione sono spesso al centro delle discussioni di media e pubblico. Questo è particolarmente vero quando si parla del Festival di Sanremo, ma capita anche per tutti gli altri programmi che hanno un grosso seguito. Proprio le voci sui guadagni stratosferici di alcuni protagonisti della televisione sono ciò che attira tantissima gente e che spinge molti a cercare una strada nel mondo dello spettacolo.

Gianni Sperti e Tina CipollariPiù il programma è noto e seguito, più il pubblico sogna di farne parte, non solo per la notorietà che ne deriva, ma anche e soprattutto per i lauti ingaggi che si ventila possano arrivare dalla partecipazione. In questi anni uno dei programmi che ha accolto il maggior numero di novelli personaggi televisivi è stato sicuramente ‘Uomini e Donne‘. Il dating show di Maria De Filippi ha un seguito clamoroso e molti di coloro che ne hanno fatto parte sono poi diventati influencer o personaggi di spicco del mondo della tv.

Diventare membro in pianta stabile della trasmissione, però, è cosa che è riuscita solo a pochi. Tra questi ci sono sicuramente Tina Cipollari e Gianni Sperti. La prima è entrata nel programma come corteggiatrice e ne è rimasta all’interno come opinionista dopo che la relazione con il suo tronista aveva portato a matrimonio e tre figli.

Uomini e Donne, quanto guadagnano Tina Cipollari e Gianni Sperti?

Immaginare oggi ‘Uomini e Donne’ senza Tina Cipollari e Gianni Sperti che commentano le scelte di tronisti e corteggiatori è impossibile. In particolar modo Tina è entrata nel cuore degli spettatori. Il suo rapporto di amore-odio con Gemma Galgani è uno dei motivi d’interesse del pubblico ed una delle ragioni per cui la tronista torinese del Trono Over non ha mai lasciato il programma.

Dato il ruolo fondamentale che ricoprono, in molti si chiedono quanto guadagnino da una singola registrazione i due opinionisti. Secondo alcune voci di corridoio il programma della De Filippi li pagherebbe tra i 2 mila e i 4 mila euro per ogni singola registrazione. Se le voci fossero vere, Tina e Gianni guadagnerebbero un minomo di 16 mila euro al mese.

Chiaramente non c’è modo di verificare quale sia il cachet reale dei due opinionisti, come ha fatto notare Alessandro Cecchi Paone ad una lettrice di ‘Nuovo‘ che gli chiedeva se non ritenesse eccessivo un simile compenso per i due. L’espertoe le ha detto di non credere a ciò che legge perché probabilmente non corrisponde alla realtà, dunque le ha fatto presente che anche quando fossero le cifre reali non dovrebbe stupirsi, visto che si tratta di lavori che possono finire da un momento all’altro e che sono pagati dalle pubblicità e non dall’emittente.