Vite al Limite, il cambiamento incredibile di Nathan Prater: oggi non sembra più lui

0
580

La storia di Nathan Prater è una delle più positive osservate in anni di puntate di Vite al Limite: come sta e come appare oggi.

Il tema dell’obesità è molto sentito negli Stati Uniti d’America, Paese in cui il benessere diffuso e la proliferazione del Junk Food a basso costo ha portato una larga fetta della popolazione ad essere sovrappeso e ad avere percentuali elevatissime di obesità grave anche nei minori e nei bambini. Un programma come Vite al Limite è dunque un monito per i più giovani e per la popolazione in generale.

Nella trasmissione vengono mostrate le problematiche che le persone devono affrontare nel momento in cui il loro disordine alimentare li ha portati ad avere un peso 4 o 5 volte superiore a quello che dovrebbero avere. Per queste persone il disagio non riguarda esclusivamente l’aspetto esteriore, ma anche e soprattutto le difficoltà nel compiere qualsiasi azione quotidiana, nell’essere autosufficienti e il rischio di morire in giovane età.

Spesso a spingere i protagonisti ad intraprendere un percorso di cura e dimagrimento è l’affetto ed il sostegno di una persona cara. Questo è stato anche il caso di Nathan Prater, giunto a colloquio con il dottor Nowzaradan insieme alla moglie Amber, anche lei in sovrappeso e a rischio di vita.

Il bel percorso di Nathan Prater a Vite al Limite

L’uomo di Palestine (Texas) è giunto nella clinica del dottor Nowzaradan con un peso di 275 chili e diverse problematiche di salute. Il medico ha accettato il suo caso e inserito nel programma anche la sua compagna, imponendo solo una dieta ferrea che gli permettesse di perdere molti chili in pochi mesi. La coppia ha seguito le istruzioni in maniera precisa e dopo qualche mese avevano perso entrambi 50 chili.

Gli ottimi risultati raggiunti hanno spinto la coppia a continuare con maggiore determinazione il percorso e arrivare ad un peso che gli consentisse di sottoporsi all’intervento per il bypass gastrico. Alla fine dell’anno di cura presso la struttura, la coppia aveva ripreso in mano la propria vita ed era tornata a camminare e muoversi senza l’ausilio di supporti per reggere il peso del corpo.

Anche dopo che la loro avventura televisiva è finita, la coppia ha continuato a seguire la dieta ed il programma di esercizi che ha permesso loro di riprendere in mano la propria vita. Pare che questa nuova opportunità la stiano gestendo nel migliore dei modi, cercando di non ricadere nei vecchi errori e di salvaguardare il proprio stato di salute.