Vite al Limite, il triste percorso di Dolly Martinez: tutti in lacrime

0
535

La storia di Dolly Martinez è una delle più tristi del programma Vite al Limite: ecco come sta oggi la protagonista della trasmissione.

Chiunque segua o sappia di cosa tratta il programma Vite al Limite, è a conoscenza del fatto che tutte le storie dei protagonisti sono tragiche o molto tristi. Il programma si prefigge di mostrare la vita di persone fortemente obese e di aiutarle a riprendere in mano la propria vita attraverso un percorso di allenamento fisico e dieta che conduce ad una cospicua perdita di peso. L’obbiettivo finale del percorso all’interno della clinica di Houston gestita dal dottor Nowzaradan è quella di permettere ai pazienti di ottenere l’operazione di bypass gastrico utile a perdere ulteriore peso e salvare loro la vita.

Dolly Martinez Il nome della trasmissione spiega già abbondantemente come queste persone si trovino al limite per via del peso eccessivo. Questo impedisce loro di avere una vita normale, con interazioni sociali e possibilità di muoversi o gestirsi autonomamente, ed in molti casi porta a delle patologie fisiche che mettono a rischio anche la loro sopravvivenza. A questo dramma condiviso da ogni paziente, ognuno dei protagonisti aggiunge la narrazione della propria vita fino a quel momento e spesso sono storie drammatiche sin dai primi giorni della loro esistenza.

Dolly Martinez: che fine ha fatto la protagonista di Vite al Limite

La storia di Dolly Martinez è una delle più commoventi mai sentite nel programma di Real Time. La ragazza si è presentata al dottor Nowzaradan quando aveva 25 anni e pesava già 230 chili. Al colloquio con il medico ha spiegato che la sua obesità è cominciata quando era ancora una bambina e che il suo rapporto malsano con il cibo è peggiorato quando il padre, tossicodipendente, ha lasciato lei e la madre da sole.

Crescendo la vita è stata dura con lei, i compagni di classe la bullizzavano per via del suo aspetto fisico e questo la portava a trovare ancora una volta nel cibo l’unica consolazione e l’unico strumento per contrastare la rabbia. Uscita da scuola ha conosciuto un uomo e si è sposata dopo poco tempo, ma questo si è rivelato la persona sbagliata: era violento e spesso la maltrattava.

Intenzionata a gettarsi alle spalle il passato e a prendere in mano la propria vita, Dolly Martinez inizialmente ha seguito il programma con dedizione, ma con il passare delle settimane è ricaduta negli stessi errori del passato. Il risultato è stato che alla fine del percorso ha perso solamente 18 chili e non ha potuto ricevere l’operazione di cui aveva bisogno.

Uscita dal programma la giovane donna americana è scomparsa dai radar. Dalle poche foto che sono emerse in rete in questi anni è possibile notare come la sua vita non sia cambiata più di tanto e così anche il suo peso. Quella di Dolly Martinez è dunque una storia di fallimento, di una giovane donna schiacciata dai traumi infantili, costretta a combattere con il bipolarismo e la dipendenza da cibo, ma incapace di reagire e superare i problemi.