Vite al Limite, la drammatica storia di Ryan Wagner: come sta oggi

0
845

Per contrastare la tossicodipendenza, Ryan Wagner era finito schiavo del cibo: una storia tragica, com’è finita?

Vite al Limite è un programma che permette di osservare sia le conseguenze di uno stile di vita alimentare malsano, sia gli effetti benefici di una dieta mirata associata all’esercizio fisico. Molti dei pazienti della clinica di Houston diretta dallo specialista in operazioni bariatriche Nowzaradan, infatti, riescono a perde decine se non centinaia di chili prima di sottoporsi all’operazione di riduzione dello stomaco.

I pazienti hanno la necessità di perdere peso poiché l’intervento chirurgico nelle loro condizioni di partenza potrebbe essere letale, ma anche perché l’operazione è solo una parte del percorso da intraprendere: senza uno stile di vita sano, infatti, si rischia di vanificare ben presto gli effetti dell’intervento chirurgico riprendendo un’alimentazione malsana ed uno stile di vita completamente sedentario.

Ryan WagnerIn questi anni sono state raccontate tante storie, molte delle quali si sono rivelate positive per il paziente, alcune addirittura sorprendenti per risultati ottenuti, e altre più drammatiche. Quella di Ryan Wagner rientra tra le puntate negative, anche se per il momento non sappiamo se la condotta dell’uomo ha avuto degli esiti drammatici.

Ryan Wagner, che fine ha fatto dopo il fallimento in clinica?

Trasferitosi in Montana per sfuggire alla dipendenza dalle droghe, Ryan Wagner è caduto in una dipendenza altrettanto letale. Le abitudini alimentari malsane lo hanno portato a pesare sino a 325 chili, peso che non gli permetteva di svolgere quasi nessuna attività in autonomia. Conscio dell’esigenza di dimagrire, Ryan si è rivolto al dottor Nowzaradan, ma il suo percorso nella clinica non è stato affatto positivo.

Come prima cosa ha deciso di non seguire la diete che gli è stata data, seguendola solamente 6 giorni su 7. La domenica, infatti, Ryan si lasciava andare alle vecchie e cattive abitudini, vanificando di fatto quanto ottenuto nel corso della settimana. Il medico l’ha richiamato all’ordine ed ha perso le staffe quando Ryan ha deciso di saltare diversi controlli periodici per verificare la perdita di peso.

Stanco dell’atteggiamento del paziente e consapevole che non avrebbe ottenuto i risultati necessari, Nowzaradan ha deciso di interrompere il trattamento e cacciarlo dal programma. La puntata che lo vede protagonista è stata scartata e mai mandata in onda negli USA perché ritenuta inconcludente, ma in Italia è stata trasmessa.

Proprio dopo aver visto le difficoltà di Ryan, molti spettatori si sono chiesti che fine abbia fatto l’uomo. Purtroppo però non ci sono notizie a riguardo. Wagner non ha pagine social dove condivide la sua vita, dunque non è dato sapere se le sue condizioni di salute siano le stesse di partenza o siano addirittura peggiorate.