Vite al Limite, la storia più drammatica: piangono tutti per il finale tristissimo

0
270

Cynthia Wells non è riuscita a seguire le dure prescrizioni di Nowzaradan ed ha lasciato il programma: come sta oggi?

Chi segue Vite al Limite è a conoscenza del fatto che il Dottor Nowzaradan è un uomo spigoloso e spesso molto duro con i pazienti. Il medico non ha peli sulla lingua e pone i pazienti di fronte a scomode verità, anche molto dure da accettare e sentire. Non solo, quando accetta un caso pretende che il suo programma venga seguito alla lettera, dunque quando qualcuno non riesce o non vuole farlo lui perde le staffe e invesce contro di loro.

Cynthia WellsAlcuni pazienti dopo qualche tempo sono riusciti a cambiare rotta, altri sono stati cacciati dalla clinica e c’è chi, come Cynthia Wells, ha deciso di lasciare di sua spontanea volontà la trasmissione definendo il Dottor Nowzaradan “Rompiscatole” e sostenendo di aver capito che lui in quel momento del suo percorso non poteva darle aiuto. E dire che fino a quel momento aveva anche ottenuto dei buoni risultati, ma il rapporto conflittuale con il medico le ha fatto capire che non poteva perdere la serenità solo per ottenere l’obbiettivo prefissato.

Vite al Limite, il risultato straordinario di Cynthia Wells

Protagonista della quinta stagione del programma, Cynthia Wells è una giovane donna e madre di Oklahoma City, che era arrivata a pesare 277 chili. A causa del peso in eccesso la donna non riusciva a compiere le azioni più semplici, ma soprattutto non poteva uscire di casa e assistere agli spettacoli di danza della sua bambina. Proprio la volontà di partecipare agli spettacoli della figlia l’hanno spinta a chiedere aiuto a Vite al Limite.

Nei mesi trascorsi nella clinica Cynthia ha perso la bellezza di 71 chili, arrivando a pesarne 206. Per Nowzaradan non era però sufficiente a sottoporsi all’operazione e lei ha deciso di lasciare il programma. Cynthia si è detta sicura di poter riuscire a completare il percorso di dimagrimento tutta da sola e pare ci sia riuscita. Nel 2020, infatti, la donna ha raggiunto i 136 chili, dimostrando a tutti di poter riprendere in mano la propria vita.

Dalle foto pubblicate sui social si vede come la sua vita sia radicalmente cambiata, come adesso riesca a svolgere tutti i compiti quotidiani da sola e come le sia adesso possibile partecipare agli spettacoli della figlia. D’altronde gli elementi necessari per riuscire a perdere così tanto peso sono determinazione e perseveranza, strumenti che non può darci nessuno, senza i quali nemmeno il miglior medico e il miglior programma possono funzionare.