Vite al Limite, la tragica storia di Lisa Fleming: la verità sulla morte dopo il programma

0
361

Quella di Lisa Fleming è una delle storie più tragiche a cui hanno assistito gli spettatori di Vite al Limite in questi anni.

Il percorso di Lisa Fleming all’interno della trasmissione ‘Vite al Limite‘ è stato mostrato al pubblico nella prima puntata della sesta stagione, andata in onda in italia nel 2018. Sin dal primo momento si è compreso che la donna, 49enne di Mobile (cittadina dell’Alabama), era un osso duro e che la sua dipendenza da cibo era più forte della sua volontà di dare una svolta alla sua vita.

lisa flemingLa sua, come praticamente tutte quelle dei protagonisti della trasmissione americana, era una storia tragica. Il suo disturbo alimentare è infatti iniziato dopo una tragedia: da bambina ha assistito all’omicidio del fratello, uno shock dal quale non si è mai ripresa. Negli anni successivi ha combattuto la sua depressione ed il suo malessere interiore con il cibo, ma questo l’ha portata ad avere un peso di 319 chili, svariati problemi di salute e difficoltà nel compiere le azioni più semplici.

Lisa Fleming, la tragica sorte della donna: morta un anno dopo l’espulsione dal programma

Il dottor Nowzaradan ha compreso subito di essere di fronte ad una paziente difficile, ma ciò nonostante ha deciso di darle una mano, impostandole un percorso che le avrebbe permesso di perdere il peso necessario a ricevere l’operazione bariatrica di cui aveva bisogno. Durante il periodo passato in clinica Lisa Fleming è riuscita a perdere qualche decina di chili, ma quando è tornata a casa non è riuscita a controllarsi ed ha ripresto quasi tutto il peso perso nelle settimane precedenti.

A quel punto il medico si è scontrato duramente con lei, spiegandole che stava mettendo a rischio la sua vita e che stava facendo perdere tempo a lui e ai suoi collaboratori. Quindi le ha detto che se avesse continuato a prendere in giro e a manipolare tutti sarebbe stata espulsa dal programma. Sembrava che Lisa avesse compreso e che si sarebbe messa in riga, ma così non è stato e dopo 6 mesi è stata effettivamente espulsa dal programma.

Per qualche mese di lei si sono perse le tracce, finché non è giunta la notizia che nessuno voleva sentire: Lisa Fleming era morta. Il decesso è avvenuto nell’agosto del 2018, pochi mesi dopo essere stata espulsa dal programma. Pare che poco dopo fosse rimasta bloccata a letto e che non fosse più riuscita a riprendersi, finché non è sopraggiunta la morte quando aveva da poco compiuto 50 anni.