Vite al Limite, Tommy Johnson è morto? Spunta solo ora tutta la verità

0
476

Tommy Johnson è uno dei protagonisti più amati di Vite al Limite, la sua storia tragica ha infatti avuto un bellissimo lieto fine.

Quella di Tommy Johnson è probabilmente una delle storie più belle mai raccontate all’interno di Vite al Limite. Il giovane è giunto nella clinica più famosa degli Stati Uniti per migliorare la propria vita e per realizzare un sogno che a molti di noi sembra qualcosa di banale, ma che per lui era un traguardo quasi impossibile da raggiungere.

Tommy johnsonAd inizio puntata, undicesima dell’ottava stagione, Tommy ha raccontato al Dottor Nowzaradan di aver cominciato a mangiare in maniera convulsiva sin da bambino. Il cibo per lui era diventato l’unico strumento per sfuggire al nervosismo e allo stress che viveva quotidianamente. Da bambino, infatti, era vittima di abusi sessuali e sfogava tutta la sua rabbia e l’impossibilità di uscire da quella situazione mangiando.

Con il passare degli anni ed il peso che aumentava, Tommy ha cominciato ad avere problemi di deambulazione e così la sua vita sociale si è ridotta al minimo, così come le occasioni in cui era possibile uscire di casa o muoversi senza l’ausilio di qualcuno. Ciò nonostante il giovane aveva trovato l’amore di Amanda, una donna che aveva già vissuto un’esperienza drammatica quando il precedente compagno era morto a causa del sovrappeso.

Come sta oggi Tommy Johnson? La vita del ragazzo dopo Vite al Limite

Spinto dall’amore e dal desiderio di vivere il più a lungo possibile accanto alla fidanzata, Tommy si è impegnato a fondo e nei primi sei mesi ha perso 70 chili. A quel punto è stato pronto per l’operazione bariatrica, passo fondamentale per perdere molti altri chili. Alla fine del percorso il ragazzo aveva ripreso il controllo della propria vita, riuscendo finalmente a muoversi liberamente senza l’ausilio di nessuno. Tommy ha persino coronato il sogno che aveva prima di iniziare la dieta: riuscire a portare a cena fuori la propria compagna.

Qualche tempo fa si è diffusa la notizia della morte del ragazzo, ma fortunatamente si trattava di una fake news. Oggi Tommy sta bene e sta continuando a migliorare la propria forma ed il proprio stato di salute. Insomma la sua vita adesso ha delle prospettive rosee e il suo percorso è stato uno dei più profittevoli da quando va in onda Vite al Limite. Adesso non solo può condurre una vita normale, ma può progettare un futuro insieme ad Amanda.