Ylenia Lombardo picchiata e bruciata viva: aveva solo 33 anni

25
742

Una donna di 33 anni, Ylenia Lombardo è stata trovata morta, picchiata e bruciata, nel suo appartamento nel napoletano

ylenia lombardo

Siamo solamente a maggio e i femminicidi in Italia dall’inizio del 2021 sono già più di venti. L’ultima vittima è stata Ylenia Lombardo, una donna di 33 anni originaria di Pago del Vallo di Lauro, nella provincia di Avellino. La giovane viveva sola a San Paolo Bel Sito, piccola cittadina in provincia di Napoli: la figlia piccola, invece, vivrebbe con la nonna a Roma. Ieri pomeriggio, 5 maggio, alcuni vicini avrebbero visto le fumo uscire da casa sua in corso Ferdinando Scala e, preoccupati, hanno contattato le forze dell’ordine. Una volta sul posto, i vigili del fuoco, il 118 i carabinieri si sono trovati di fronte a una scena da film horror. La donna era già morta e il suo corpo era semi bruciato.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Morto l’attore Frank McRae: lutto gravissimo nel cinema

Omicidio Ylenia Lombardo

Le indagini dei carabinieri sull’omicidio di Ylenia sono partite immediatamente

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna, giunti sul posto insieme a quelli di Nola, hanno fatto partire subito le indagini. La pista più probabile, secondo le forze dell’ordine, potrebbe essere quella dell’omicidio. Quest’ipotesi sarebbe comprovata dal fatto che la scientifica ha trovato tracce di sangue in casa della vittima e dal fatto che sul suo corpo potrebbero esserci segni di violenza. Gli investigatori hanno già convocato e ascoltato sia i familiari della vittima che alcuni testimoni. Nel frattempo le forze dell’ordine stanno continuando ad indagare sulla vita della donna, sulle sue conoscenze nella cittadina dove viveva da un anno e su chi avrebbe potuto volerle fare del male.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Fabrizio Corona, la rivelazione: il “dono” che tutti gli invidiano

La procura ha inoltre predisposto che sul corpo della donna venga effettuata un’autopsia, così da capire ancora meglio cosa sia successo alla giovane Ylenia. A quanto pare oggi, 6 maggio, la donna sarebbe dovuta partire per Roma per raggiungere la propria madre e la figlia. Questa è una vera tragedia e speriamo che i carabinieri riescano a trovare al più presto il colpevole di quello che sembra davvero un femminicidio.

Ylenia Lombardo

 

25 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here