Alberto Matano, le nozze col colpo di scena: la crisi poco prima della cerimonia

0
897

Il grande giorno è finalmente arrivato: Alberto Matano si è sposato con il suo storico compagno Riccardo Mannino a Labico, vicino Roma. E le sorprese non sono mancate.

E matrimonio fu. Il lieto evento di cui tutti parlavano da giorni è stato finalmente celebrato: Alberto Matano ha giurato eterno amore a Riccardo Mannino nella cornice di un resort da sogno a Labico. Ecco la cronaca di una giornata indimenticabile per il conduttore de La Vita in Diretta e l’avvocato che gli ha rubato il cuore.

matano

Il giorno più bello di Alberto Matano

Come in certi film americani, al calar del sole di questo sabato, 11 giugno, Alberto Matano e Riccardo Mannino, entrambi elegantissimi in abito scuro, hanno detto il “sì” più importante della loro vita a Labico, in provincia di Roma, per poi abbandonarsi a un lungo abbraccio. Come ampiamente annunciato, a officiare la cerimonia è stata Mara Venier, collega e amica speciale dell’ex mezzobusto del Tg1. Il tutto in una location d’eccezione: l’Antonello Colonna Resort&Spa, già scelta in passato per le nozze civili tra Imma Battaglia e Eva Grimaldi. Poi, terminate le formalità, è cominciato il banchetto e hanno preso il via i festeggiamenti.

La colonna sonora della serata è stata affidata al cantante Andrea Sannino. E tra i 200 invitati all’evento sono stati avvistati diversi volti noti, tra cui il conduttore Fabio Canino, l’ex ministro del M5S Vincenzo Spadafora, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro e le ex colleghe del Tg1 Costanza Crescimbeni, Emma D’Aquino e Maria Luisa Busi. Oltre a Claudio Santamaria, Francesca Barra e lo scrittore Luca Bianchini.

Il “sì” di Alberto Matano e Riccardo Mannino, la cui relazione va avanti da quindici anni, è stato preceduta da una piccola crisi. Lo ha raccontato al Corriere della Sera lo stesso timoniere de La Vita in Diretta: “Nel fine settimana, sono entrato in crisi. Ho pensato a tutto quello che ci circondava, alla dimensione esterna di qualcosa che ci riguardava così privatamente. La sera, a casa, abbiamo parlato, abbiamo discusso, ci siamo accapigliati, ci siamo abbracciati e abbiamo deciso che sì, era la cosa giusta da fare. Oggi celebreremo un amore che merita un vestito formale”.

Tutto è bene quel che finisce bene. Intanto ha detto la sua anche il sindaco di Labico, che ha definito gli sposi due persone deliziose. “Li stimo tantissimo. Mi è bastato poco per capire che sono veramente due bellissime persone”, ha dichiarato a Repubblica. E su Mara Venier: “Ho avuto il piacere di conoscerla: una persona meravigliosa, straordinaria. Impossibile distinguerla tra tv e vita privata, perché è la stessa cosa. Mi ha colpito molto”.