Alberto Matano, la rabbia e lo sfogo durissimo: “Tutti falsi, aiutatemi!”

0
884

Recentemente sembra che qualcosa abbia sconvolto Alberto Matano: l’uomo ha deciso di sfogarsi direttamente con i suoi followers online.

Chi segue Alberto Matano sul suo profilo online solitamente è abituato a vedere il conduttore tranquillo, magari in posa davanti ad un nuovo paesaggio (o impegnato con la registrazione di qualche puntata di La vita in diretta). Questa volta, però, i followers dell’uomo sono rimasti sorpresi: qualcuno questa volta lo ha fatto davvero infuriare…

Alberto Matano

Purtroppo sono in molti coloro che, per truffare il pubblico, creano dei profili falsi usando il nome e la fotografia di personaggi famosi. Basta poco: nell’euforia del momento è probabile che qualcuno non si accorga che ad aver lasciato un commento sotto la sua fotografia non è davvero il suo attore preferito, ma una copia… e dal quel momento è facile essere fregati.

Leggi anche -> Sport italiano sconvolto, seria complicazione cardiaca: triste annuncio

Recentemente sembra che anche Alberto Matano si sia ritrovato con una schiera di profili falsi creati proprio con il suo nome e la sua immagine di profilo. Per questo motivo, il conduttore de La vita in diretta ha deciso di fare una storia per avvisare tutti i suoi followers, facendo proprio una lista di tutti i profili che si ‘spacciano’ per lui. “Tutti fake” ha scritto Matano (dove ‘fake’ significa, per l’appunto, ‘falso’). “Aiutatemi!” chiede poi l’uomo, spingendo il suo pubblico a segnalare ad Instagram tutte queste pagine create a suo nome.

Alberto Matano, come riconoscere i profili falsi (e come segnalarli)

I ‘profili fake’, quindi, non sono altro che profili falsi creati da qualche utente. Solitamente chi cerca di impersonare personaggi televisivi cerca di ‘fregare’ il pubblico: magari sfruttando proprio la fama del VIP per truffare le persone che lo seguono. In questo caso i profili riportati da Matano nelle sue storie sono piuttosto peculiari: tutti riportano nella bio un link di Amazon (che, però, se aperto porta ad una pagina di ‘errore’).

Leggi anche -> Romina Power, tutti commossi: il momento che nessuno dimenticherà

Riconoscere i profili falsi in questo caso è piuttosto facile: i ‘fake Matano’ non hanno fotografie nella loro pagina principale ed hanno pochissimi followers. Alcuni di loro hanno anche dei numeri a caso o simboli aggiunti nel nome (mentre il profilo originale del conduttore è ‘@albertomatano’, senza aggiunte e senza spazi). Se si capita sulla pagina di uno di questi ‘falsi’, lo si deve segnalare ad Instagram così che l’applicazione lo cancelli. Anche in questo caso farlo è abbastanza semplice: basta cliccare sui tre pallini in alto a destra del profilo, scegliere la voce ‘segnala utente’ e seguire le istruzioni. Alle fine si può anche indicare il motivo per cui si vuole che il sito si occupi della situazione (in questo caso ‘finge di essere un personaggio famoso o pubblico’).

Alberto Matano