Alessandra Mastronardi, il cambiamento lascia senza parole

0
159

Alessandra Mastronardi è dovuta diventare ballerina per interpretare Carla Fracci nel film che racconta la straordinaria vita e carriera dell’étoile, di cui ha scoperto i lati meno noti. 

Carla Fracci avrebbe tanto voluto vedere il film a lei dedicato, ma purtroppo non ha fatto in tempo. La celebre ballerina è venuta a mancare prima della messa in onda di Carla su Rai 1, tratto dalla sua autobiografia Passo dopo passo. “E’ stato più che un onore aver avuto la possibilità di entrare nelle tue scarpette” ha detto a NuovoTv l’attrice Alessandra Mastronardi, che ha avuto l’onore e l’onere di interpretare l’étoile, nel giorno della sua scomparsa, il 27 maggio scorso a 84 anni, a causa di un tumore. “Ci hai lasciato un meraviglioso messaggio – ha aggiunto -: con il vero lavoro, i sacrifici, con cuore e dedizione, i sogni diventano più tangibili e veri”.

Alessandra Mastronardi nei panni di Carla Fracci

La giovane attrice ha avuto il privilegio di confrontarsi direttamente con Carla Fracci durante la preparazione del film, al quale la ballerina teneva moltissimo, e ne ha scoperto l’essenza più vera e profonda. “Quando l’ho incontrata le ho chiesto che cosa volesse sottolineare nel film. Mi ha risposto ‘la forza, la serietà, la tenacia’”, ha rivelato Alessandra Mastronardi.

Leggi anche –> Di che cosa è morta Carla Fracci, la verità sulla sua malattia

Non a caso Alessandra Mastronardi, che pure come molte ragazzine aveva praticato danza classica fino all’età di 12 anni, prima e durante le riprese ha scoperto il rigore, la fatica e la dedizione che questa disciplina richiede. “Per prepararmi ho fatto un intenso lavoro fisico e psicologico”, spiega.

Leggi anche –> É morta Carla Fracci, addio alla prima ballerina italiana

Tornando a Carla Fracci, “sul palcoscenico lei era pura luce – ha aggiunto l’attrice -, leggerezza infinita, eleganza estrema, ma quando si chiudeva in sala prove era un fascio di muscoli e nervi, perché la danza è una strana combinazione: devi dare l’idea di essere flessibile, ma richiede molta forza”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here