É morta Carla Fracci, addio alla prima ballerina italiana

0
8012

L’Italia dice addio a Carla Fracci, la ballerina è morta oggi dopo un periodo di terribile malattia.

Carla Fracci al Teatro Scala, dicembre 2013

Carla Fracci è morta oggi, 27 maggio 2021, dopo un periodo di terribile lotta contro il tumore che l’aveva colpita mesi fa. La donna ha sempre voluto mantenere stretto riserbo sulle proprie condizioni di salute, ma da tempo le sue condizioni erano diventate molto gravi. La sua ultima apparizione, nonostante tutto, è stata alla Scala di Milano appena due mesi fa; in quell’occasione la ballerina ha tenuto una masterclass su “Giselle”, dopodiché non si è più vista in pubblico.

[ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO]

Addio a Carla Fracci

Carla Fracci è nata a Milano il 20 agosto del 1936, e ci ha lasciato oggi 27 maggio 2021 all’età di 84 anni. La ballerina aveva studiato alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala, dove si è diplomata nel 1954, ed è stata proclamata prima ballerina del Piermarini nel 1958. Di sé diceva con orgoglio: “Sono cresciuta tra i contadini, nelle campagne vicino Cremona, libera, tra molti affetti e necessità concrete. E proprio lì, ben piantate nella terra, ci sono le mie radici”. Pare probabile, dunque, che proprio a Cremona si terranno i funerali e la sepoltura della ballerina più famosa e amata di tutta Italia.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Carla Fracci in condizioni gravi: ansia per la salute della grande ballerina

Carla Fracci se n’é andata nel silenzio, senza far parlare di sé. Con la sua morte ci abbandona un vero e proprio mito del balletto, una delle più grandi artiste della danza non solo italiana, ma anche internazionale. Anni fa il poeta Eugenio Montale l’aveva definita “eterna fanciulla danzante”, e così la vogliamo ricordare tutti noi.

Carla Fracci, agosto 1970