Alessia Marcuzzi fa piangere tutti: il messaggio sulla figlia commuove

0
301

Alessia Marcuzzi ha condiviso su Instagram un pensiero assai profondo sulla sua famiglia che le riempie sempre il cuore di gioia

Alessia Marcuzzi ha una bellissima famiglia che la rende molto felice e, spesso, la conduttrice ama condividere con i suoi fan tutta la gioia che vive e sente. Proprio oggi, infatti, l’ex presentatrice de Le Iene ha postato sul suo profilo Instagram una foto che ritrae sua figlia, Mia, insieme a sua nonna, la signora Mela. Le sue si mostrano sorridenti insieme: due generazioni a confronto che hanno fatto pensare molto la bella Alessia Marcuzzi.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Charlene di Monaco, condizioni di salute: come sta davvero la principessa

Il pensiero di Alessia Marcuzzi porta un sorriso sulle labbra di tutti

Alessia Marcuzzi ha voluto condividere con i suoi fan un ragionamento particolarmente profondo sulla famiglia. “Un secolo d’amore in una foto: mia figlia e mia nonna. Tra loro ci sono quasi 100 anni di differenza, riuscite a crederci? Quando mi fermo a rifletterci provo sempre una certa emozione…Mia è davvero fortunata. Due generazioni così lontane e diverse che hanno la possibilità di incontrarsi, di sorprendersi, di conoscersi e di viversi.
Ecco, loro hanno una chiave per viaggiare nel tempo in un modo davvero speciale, un legame unico che supera i confini del passato e del futuro… e che forse noi non potremmo mai capire“.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Cristina D’Avena, da baby star a icona sexy: il segreto che nessuno sapeva

A volte il legame che si crea tra nipoti e nonni (o bisnonni in questo caso) arriva ad essere a volte di una profondità tale per cui è difficile comprenderlo da fuori. Il discorso di Alessia Marcuzzi è davvero profondo e ha risuonato sulle corde di molti suoi fan. I commenti infatti sono tantissimi, molti dei quali risuonano della stessa emozione provata dalla conduttrice nello scrivere le parole condivise nel post.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here