Amadeus non ce l’ha più fatta: l’annuncio sconvolgente appena arrivato

0
590

Il direttore artistico del Festival di Sanremo ha deciso di non aspettare più. L’annuncio è arrivato con l’ufficialità e ha sorpreso tutti.

Per il terzo anno di fila quest’estate rischia di essere quella del tormentone Fiorello: accompagnerà nuovamente l’amico Amadeus o questa volta non sarà presente? I presupposti in questo caso sono differenti da quelli degli anni passati, visto che non solo il comico siciliano ha detto in tutti i modi che non prenderà parte al Festival, ma anche che Amadeus questa volta non ha lasciato la minima speranza che l’amico possa accompagnarlo.

Sin dal giorno in cui ha accettato l’incarico, ha detto che Fiorello gli aveva già dato tanto, lo aveva aiutato abbastanza ed era il momento di lasciarlo libero. Se ciò non bastasse, il diretto interessato lo ha ribadito in occasione del concerto per i 30 anni di carriera di Gigi D’Alessio, definendo il Festival “Morto e sepolto” per quanto gli riguarda.

Che il comico non prenderà parte a tutte le serate è stato ufficiale con gli annunci delle ultime settimane. Amadeus ha prima presentato Chiara Ferragni come accompagnatrice e successivamente ha annunciato la presenza sul palco di Gianni Morandi. Ciò nonostante c’è qualcuno che spera di vedere l’artista catanese all’Ariston anche solo per una serata, o magari come ospite.

Amadeus non vuole più aspettare: ecco con chi ha sostituito Fiorello

Al momento la speranza del pubblico sembra non possa essere soddisfatta. L’annuncio in diretta al TG1 del coinvolgimento di Gianni Morandi sembra togliere definitivamente spazio al comico siciliano, anche perché nella serata di apertura ed in quella di chiusura al fianco di Ama ci sarà Chiara Ferragni. Per l’artista di Monghidoro, prossimo ai 78 anni e ai 60 di carriera, si tratta di un’opportunità straordinaria che non si è fatto scappare.

Intervistato proprio riguardo alla proposta del direttore aristico, Gianni ha spiegato che inizialmente era sorpreso e subito dopo si è sentito esaltato dalla possibilità che gli veniva offerta. Nella sua mente, dunque, non c’è stato spazio per l’incertezza ed ha detto subito sì. La sua presenza, unita a quella di Chiara, servirà a sostituire degnamente quella di Fiorello. Gianni è amato da tutti e come Mara Venier è una di quelle figure in grado di unire tutte le generazioni.

D’altronde già lo scorso anno Amadeus ha dimostrato di essere in grado di reggere il palco da solo, di poter fare a meno dell’amico di sempre. Lo ha fatto riducendo al minimo il tempo per gli sketch e quello per gli interventi non musicali. Il Sanremo dello scorso anno è stato infatti il più rapido della storia, riuscendo a fare esibire gli artisti ad orari di punta e dando quindi spazio alla musica. Se come negli anni precedenti riuscirà a portare artisti amati da tutti e canzoni di primissimo livello, il successo sarà assicurato.