Amadeus sconvolge la moglie Giovanna: è successo tutto durante le vacanze

0
1000

Chi pensava che Amadeus si stesse godendo le vacanze in famiglia si sbagliava. Emerge solo ora il suo segreto sconvolgente.

L’Italia intera è in vacanza o sta per andarci, ma c’è chi non si ferma mai. Vedi Amadeus, il conduttore più amato e richiesto del momento. Dopo aver condotto “The beauty of family” insieme con la moglie Giovanna Civitillo, a fine giugno, Ama è già impegnato a preparare, seppur con largo anticipo, “I Soliti Ignoti”, tre serate musicali dall’Arena di Verona per Settembre e, come se non bastasse, il Festival di Sanremo 2023. Dove trova tutte queste energie? Platinette ha la risposta.

amadeus

Le mille virtù di Amadeus come uomo e come conduttore

Ad Amadeus è dedicata la seguitissima rubrica “La tv che vedo” a cura di Platinette sull’ultimo numero del magazine DiPiù. Il 59enne è un caso più unico che raro nel panorama televisivo nazionale: “Nel cuore dell’estate – annota il severo critico – mentre metà televisione è in vacanza e l’altra metà ci sta per andare, lui lavora senza sosta: anche per questo è il ‘Re della tv'”.

Insomma, prosegue Platinette, “non ci sono dubbi che Amadeus sia un grande lavoratore, sempre in cerca di superare i traguardi raggiunti. Altrettanto noto è il suo autentico amore per la musica. Infatti le scelte di questi anni, quelle legate al Festival di Sanremo, e anche quelle che lo hanno convinto alle tre serate dall’Arena di Verona, dimostrano che passione e competenza non sono disgiunte da un fiuto, molto più accentuato rispetto agli anni precedenti, di mettere insieme un pubblico che ama generi e artisti molto differenti, per età e per stile”.

Se non sono complimenti questi… E non è tutto: “Detto in altri termini – continua Platinette – pare ancor più chiara la sua intenzione di portare davanti alla tv quanta più gente possibile: a seguire Chiara Ferragni è una schiera di fans probabilmente molto diversa da quella che segue Gianni Morandi. Tuttavia quello che è ulteriormente azzeccato è creare una sorta di dialogo tra generazioni e mondi così differenti. Se pensiamo a quello che è successo ai Maneskin dopo la vittoria al Festival di Sanremo 2021, viene da pensare che Amadeus ha ancora più perfezionato il suo essere scopritore di talenti, così come Mahmood e Blanco, vincitori dell’edizione del Festival 2022, sono una chiarissima indicazione che ci può e ci deve essere un ricambio”.

Per concludere, Platinette ricorda che “poco tempo fa Amadeus ha dichiarato di avere un sogno: quello di riportare Mina al Festival di Sanremo”. E c’è poi la variabile Fiorello… L’uomo dalle mille sorprese, secondo “Platinissima”, stupirà ancora.