Aurora Ramazzotti, gravissimo attacco contro di lei: paura e delusione

0
407

Dietro al sorriso, all’esuberanza e alla carica di energia di Aurora Ramazzotti si nascondono debolezze, insicurezze e paure che una volta tanto vengono a galla. Ma qualcuno non lo accetta…   

Alzi la mano chi non ha mai una giornata o anche solo un momento “no”. Anche al più forte e coriaceo degli esseri umani capita almeno una volta nella vita di fare i conti con le proprie debolezze, insicurezze e paure più o meno latenti. E, che lo crediate o meno, Aurora Ramazzotti – che è l’energia, la positività e l’ottimismo fatti persona – non fa eccezione.

aurora ramazzotti

Lo sfogo “imperdonabile” di Aurora Ramazzotti

In preda a un raro momento di sconforto, l’influencer figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker ha voluto condividere con i suoi follower i sentimenti e stati d’animo che di solito tiene nascosti, e confessa apertamente di sentirsi “sopraffatta, demoralizzata e impaurita”. La giovane si lascia quindi andare a un libero sfogo, invitando chi la segue sul web e non solo a fare altrettanto. Apriti cielo.

Tra le tante risposte ricevute da Aurora Ramazzotti (per lo più, va detto, di sostegno e condivisione) spuntano come funghi critiche e accuse. C’è per esempio chi le scrive: “Tu sei una privilegiata, ti prego non ti erigere a paladina dei giovani perché la maggior parte dei giovani non è come te”. Parole difficili da mandar giù per una che, tra le altre cose, si è fatta anche promotrice in Regione Lombardia della nuova legge regionale per istituire lo psicologo di base.

Ma cosa ha scritto esattamente Aurora Ramazzotti? Tutto è cominciato da una domanda al suo pubblico virtuale: “Come va oggi?”. E poi: “Inizio io: oggi mi sento sopraffatta, demoralizzata e impaurita. Sopraffatta da tutto ciò che succede intorno, demoralizzata dal cambiamento che naturalmente avviene ma è difficile da metabolizzare e impaurita dal futuro che a tratti sembra così incerto da farmi venire voglia di cambiare tutto”.

Le risposte puntute non hanno tardato ad arrivare. “Se anche tu provi queste cose allora siamo tutti sulla stessa barca”, ha scritto qualcuno. Ma c’è chi l’attaccata in maniera molto più diretta. “Dai però Aurora… tu sei una privilegiata, lo sai bene… ma che lavoro fai oltre le sponsorizzazioni, le ospitate e cose che derivano dall’essere figlia di? Ti prego non ti erigere a paladina dei giovani perché la maggior parte dei giovani non è come te… ma forse nemmeno lo puoi capire”.

“Vedo che il concetto è stato compreso insomma” ha replicato sarcasticamente Aurora Ramazzotti, che aveva già parlato delle difficoltà legate al pregiudizio dell’essere figlia di gente famosa. “Quando dico che bisogna ascoltare intendo proprio questo. Chi mi conosce sa che sono consapevole del mio privilegio. Ma non per questo mi si deve ridurre ad esso e svalutare ciò che sento. Non hai idea di cosa voglia dire essere me così come io non ho idea di cosa voglia dire essere te. Con la differenza che io la tua storia la rispetto, tu la mia no”. Colpito e affondato…