Aurora Ramazzotti senza freni: la “porcata” in diretta lascia senza parole

0
284

A certe tentazioni è impossibile resistere, diceva quel tale. Lo sa bene Aurora Ramazzotti, e le va dato atto di non nascondersi dietro a un dito… 

Estate, tempo di gelato. Soprattutto col caldo asfissiante di questi giorni. Niente di nuovo sotto il sole, se non che Aurora Ramazzotti ha deciso di fare un uso alquanto “spinto” di un banale cornetto Algida…

aurora ramazzotti

L’arte del gelato secondo Aurora Ramazzotti

“Chi altro fa questa porcata?”: è la domanda che Aurora Ramazzotti rivolge – come sempre senza peli sulla lingua – al suo nutrito pubblico virtuale attraverso una “storia” su Instagram. La figlia di Eros e Michelle Hunziker probabilmente è in buona compagnia: alzi la mano chi non ha mai ceduto alla tentazione di addentare la punta del cornetto, satura di cioccolato avvolto nel croccante impasto, prima di aver finito la parte sopra. Che nel frattempo, sciogliendosi, vi costringerà a gustosissime manovre da equilibrista..

Ci voleva proprio una dolce pausa per Aurora Ramazzotti, che nelle scorse ore è tornata alla carica contro chi la considera solo una “figlia di” e ne sottovaluta il talento. E lo ha fatto con video in cui rappa un testo che è tutto un programma: “Se non facessi Ramazzotti di cognome potrei essere un numero infinito di persone, talmente incalcolabile da non poterlo dire… – comincia così rap di Aurora – Magari sarei un prete, un filo d’erba, un sasso”.

“Chi mi conosce, mi segue, mi apprezza sa quanto mi dia fastidio quando mi si dice: se non ti chiamassi Ramazzotti di cognome non ti ca…bbe nessuno”. E ancora: “Ma perché c’è qualcosa di fondamentalmente sbagliato: se io non mi chiamassi Ramazzotti chissà chi c…o sarei! Ma poi c’è tutto un problema culturale in Italia. Scommetto che non rompono solo a me, rompono anche a figli di avvocati, medici e altri”.

“L’altro giorno avevo scritto un testo perché volevo parlarne ma poi rileggendolo mi sono cadute le palle leggendo le mie parole, quindi ho deciso di scrivere un rap” ha raccontato l’esuberante figliola di Eros e Michelle Hunziker. “Magari non sarei proprio nessuno ma nella ruota delle probabilità c’è l’ipotesi che non mi rompereste il ca… Se non facessi Ramazzotti di cognome vorrei vivere in un Paese molto meno giudicone”. Più chiara di così…