Bonus di 200 euro, come funziona e come ottenerlo: tutte le ultime indicazioni

0
303

Un bonus in busta paga potrebbe arrivare a tantissimi italiani nei prossimi mesi. Ma come ci si deve muovere per fare richiesta e ottenerlo?

Qualche zero in più nella busta paga non fa certo male, soprattutto in questo periodo di crisi economica post-Covid e di rincari delle bollette a causa del prezzo del gas. Sono molti gli italiani che avrebbero bisogno di un aiuto in più a fine mese anche e soprattutto in vista delle vacanze estive che segnano anche la ripartenza del turismo e dunque dell’economica nazionale.

Un bonus in busta paga potrebbe arrivare a tantissimi italiani nei prossimi mesi e con lui anche un rimborso del 730 precompilato. Alcune categorie di lavoratori lo riceveranno in automatico, mentre altri dovranno fare richiesta esplicitamente, per poter usufruire del bonus.  Ma come fare per ottenerli ed entro quando si deve mandare la domanda? A quanto ammonta il bonus? Scopriamo qualcosa di più.

Bonus in busta paga: come fare domanda per ottenerlo

Un bonus di circa 200 euro potrebbe essere una bella sorpresa in busta paga per molti italiani che potrebbero anche usufruire dei rimborsi fiscali per il 730, che chi ha compilato in tempo la dichiarazione dei redditi. I rimborsi dovrebbero arrivare a luglio e l’Agenzia delle entrate ha diffuso online soltanto ieri, 24 maggio, il modello, che dovrebbe essere consegnato il 30 maggio. Chi vuole, dunque, usufruire delle agevolazioni fiscali sul 730 a luglio, è bene che arrivi preparato.

Per quanto riguarda, invece, il bonus in busta paga, è destinato ai lavoratori dipendenti che abbiano usufruito almeno una volta della riduzione contributiva prevista dalla Legge di bilancio, nei mesi di marzo o aprile 2022. I 200 euro verranno erogati una volta sola e saranno automatici per alcune categorie di persone: chi percepisce il reddito di cittadinanza, i disoccupati,pensionati e i dipendenti che lo ritroveranno direttamente in busta paga. Anche se non si hanno notizie specifiche sul periodo dell’erogazione del bonus, avverrà probabilmente nel corso del mese di luglio.

Chi dovrà fare domanda per ottenerlo, invece, sono le categorie non specificate in precedenza: lavoratori stagionalicolf e badanti, lavoratori dello spettacolo, autonomi senza partita iva. Anche gli autonomi potranno usufruirne, ma non sono ancora state diffuse le modalità di richiesta e le condizioni per poter beneficiare del bonus e delle agevolazioni fiscali. Nel corso del mese prossimo si saprà come fare per le richieste e il tetto massimo di reddito 2021 per usufruire del bonus da 200 euro.