Buckingham Palace, scoppia il finimondo: gesto folle di William, Harry è distrutto

0
737

Il rapporto tra il principe William ed il principe Harry sembra irrimediabilmente compromesso: ecco per quale ragione.

La spaccatura tra Harry di Windsor ed il resto della famiglia reale britannica ha colpito non solo i sudditi britannici ma tutto il mondo. Ma ciò che ha colpito ancora di più è la distanza che si è creata tra William e Harry. In un altro caso si tratterebbe semplicemente di un rapporto complicato tra fratelli, ma in questo c’è qualcosa in più, poiché i due figli di Carlo sono diventati un simbolo della rinascita e del cambiamento della corona inglese e perché le loro sorti, dopo la tragica morte della madre Lady Diana, sono diventate di interesse collettivo.

Dopo quella immane tragedia i due si sono legati molto, William sentiva l’obbligo di stare accanto al fratello minore, di essere il suo punto di riferimento e Harry vedeva nel fratello l’unica nota positiva di una vita difficile da accettare. Sebbene crescendo ci fosse stato qualche scontro, alla fine i due erano sempre riusciti a ripianare le divergenze e ad essere nuovamente uniti. Anche quando Harry ha annunciato che avrebbe lasciato l’Inghilterra, entrambi avevano detto che ci sarebbero stati sempre l’uno per l’altro.

Principe WilliamUna promessa che adesso sembra essersi perduta nel tempo e nel risentimento. Durante l’ultima visita di Harry a Londra, in occasione del Giubileo di Platino, William è stato sempre a distanza dal fratello e non ha partecipato nemmeno alla festa di compleanno che è stata organizzata per la nipotina Lilibet Diana. Appare chiaro che il loro rapporto si sia incrinato definitivamente, ma per quale ragione?

I motivi della rottura tra il principe William ed il fratello

Se il padre Carlo e la nonna Elisabetta sono riusciti a trovare la forza di perdonare Harry, è chiaro che anche William avrebbe potuto. Insomma la tesi secondo cui sarebbero state le parole pronunciate dal duca del Sussex nell’intervista rilasciata ad Oprah a creare la frattura non regge. Anche perché dopo quello scandalo Harry era tornato in Inghilterra per svelare la statua dedicata alla madre e in quella occasione lui ed il fratello sono sembrati in tranquilli.

Si vocifera che lo strappo tra loro sia avvenuto proprio in quella occasione. Pare che il motivo del contendere fosse la pretesa di Harry che Kate non partecipasse alla cerimonia poiché sua moglie non era potuta venire in Inghilterra. Quella pretesa, accolta senza troppe storie dalla moglie di William, avrebbe dunque fatto infuriare l’erede al trono, il quale non ha mai potuto tollerare Meghan Markle, rea a suo avviso di manovrare il fratello e di essere una manipolatrice.

Della rottura tra i due fratelli parla l’ultimo libro dello storico della famiglia reale britannica, Antonio Caprarica. Nel testo, intitolato ‘William & Harry, da inseparabili a nemici‘, l’esperto analizza il rapporto partendo dall’infanzia, passando per la tragedia comune che hanno vissuto e arrivando ai giorni nostri. Intervistato da Nuovo, sull’attuale situazione ha detto: “Gli inglesi seguono con apprensione questa guerra fratricida: molti avevano sognato una monarchia in cui le personalità di William e Harry potessero collaborare nel creare un regno equilibrato tra tradizione e cambiamento”.