Carlo Conti, il desiderio “vietato”: “Ammetto che mi piacerebbe farlo…”

0
241

L’inizio della nuova stagione televisiva è ormai imminente e Carlo Conti, che sarà sempre impegnatissimo, si lascia andare a qualche confessione in libertà… 

L’estate e la stagione vacanziera deve ancora finire (anzi, per molti deve addirittura cominciare), ma Carlo Conti è già proiettato con la mente e con il cuore alla prossima stagione televisiva, al via a settembre. Il conduttore toscano ha un’agenda già fittissima per il 2022-2023, e sicuramente foriera di enormi soddisfazioni, ma c’è uno sfizio che non è sicuro di potersi togliere.

carlo conti

Il sogno nel cassetto di Carlo Conti

Carlo Conti si sta preparando mentalmente ai tanti appuntamenti che da settembre lo vedranno impegnato ogni giorno (o quasi) sul piccolo schermo, a partire da un classico dell’estate Rai come i Tim Music Awards, che andranno in onda su Rai 1 nelle serate del 9 e del 10 settembre prossimi.

In un’intervista rilasciata al settimanale TV Sorrisi e canzoni insieme all’amica e collega Vanessa Incontrada, che lo affiancherà nel doppio speciale in musica, il presentatore originario di Firenze ha parlato anche della possibilità di rivedere in tv uno dei suoi grandi cavalli di battaglia, I Migliori Anni.

“Ammetto che mi piacerebbe rifare I Migliori Anni – ha detto Carlo Conti -, ma per adesso è ancora presto per parlarne. Con grande entusiasmo riparto il 30 settembre con Tale e Quale Show, con Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Cristiano Malgioglio”.

L’appuntamento è dunque a settembre con i Tim Music Awards, due notti di grande musica dall’incomparabile cornice dell’Arena di Verona, sul cui palco sul quale saliranno grandissimi artisti, autori dei vari tormentoni di questi mesi: “Per me sarà una gran bella festa, sono felice di festeggiare in un’Arena di Verona che registrava il tutto esaurito ‘sulla fiducia’, prima ancora che annunciassimo il cast e gli ospiti delle serate”, ha confidato al riguardo Carlo Conti.

Tanto per rendere l’idea, nel viavai di artisti chiamati a esibirsi all’Arena di Verona vedremo salire palco dei big assoluti come Max Pezzali, Gianni Morandi, Marco Mengoni, Elisa, Marracash, Antonello Venditti, Francesco De Gregori, La rappresentante di lista, Fabri Fibra, Biagio Antonacci, Tananai, Blanco, Rkomi, Coez, Francesca Michielin e tanti altri.

Protagonista assoluta come sempre la musica, che quest’anno va festeggiata e premiata ancora di più, perché ha segnato il ritorno ai live dopo mesi e mesi di chiusure e stop dovuti alla pandemia. Cosa c’è di meglio per salutare con una ventata di allegria e positività questa calda e difficilissima estate?

carlo conti