Charlene di Monaco sfigurata da un intervento estetico: spunta terribile la verità

0
362

La giornalista che ha condiviso la voce sull’intervento chirurgico che ha sfigurato il volto di Charlene, spiega come sono andate le cose.

Nell’ultimo anno sono girate tante voci su Charlene di Monaco e sulle motivazioni che l’avrebbero tenuta lontano dal marito e dai figli. La tesi più sentita è stata quella della crisi coniugale e della voglia della principessa di ottenere il divorzio da Alberto. Versione che non ha mai trovato riscontro nei fatti, visto che alla fine l’ex nuotatrice è tornata a Monaco dalla famiglia ed è tornata persino a presenziare agli eventi istituzionali del Principato.

CharleneA novembre, dopo la partenza inattesa di Charlene verso la Svizzera, la giornalista Pilar Eyre ha giustificato l’assenza della principessa condividendo la voce secondo cui sarebbe andata a Dubai per un intervento estetico al volto. L’intervento, secondo la sua fonte, sarebbe andato male e l’avrebbe pesantemente sfigurata. I medici non sarebbero riusciti a rimediare al danno e Charlene sarebbe stata costretta rifugiarsi nella clinica privata.

Una voce che ovviamente non è mai stata confermata dalla famiglia Grimaldi. I reali di Monaco hanno spiegato che Charlene era tornata in Europa pesantemente debilitata fisicamente (e lo si è visto dalle poche foto pubbliche emerse) che mentalmente, dunque aveva bisogno di un periodo di riposo in una clinica specializzata per la riabilitazione.

Charlene di Monaco sfigurata? La giornalista che ha condiviso la voce spiega cosa è successo

Nonostante la mancanza di conferme, la voce ha preso corpo dopo il ritorno della principessa a Monaco. Per i primi due mesi, infatti, non si è mai mostrata in pubblico ed ha anche evitato di pubblicare delle foto. Sembrava dunque che la Eyre avesse avuto l’informazione corretta, ma il Gran Prix E di Montecarlo, primo evento pubblico a cui ha partecipato Charlene dopo 15 mesi, ha smentito tutto. Nell’occasione è sembrata bella come al solito, il viso perfetto e persino più rilassato e in salute rispetto a novembre.

L’evento pubblico ha fatto pensare che la giornalista avesse preso una cantonata e che la voce sul volto sfigurato fosse falsa. L’autrice dello “scoop”, però, non ci sta e spiega ciò che ha saputo lei dalle sue fonti. Pare che l’intervento fosse andato veramente male e che il volto della principessa fosse davvero sfigurato. A riportarlo all’antico splendore sarebbero stati i medici della clinica svizzera. Persino il periodo di “clausura” a Montecarlo sarebbe servito a completare le cure per riportare il viso all’aspetto normale.