Charlene di Monaco distrutta, il gesto gravissimo di Carolina contro di lei

0
383

Si allungano nuove ombre su Charlene di Monaco: la “principessa triste” deve a quanto pare affrontare una lotta (segreta) con una nemica in casa: ecco chi è. 

Non c’è pace per Charlene di Monaco. Proprio ora che sembrava ritrovato una sua dimensione di normalità, o quasi, l’ex campionessa di nuovo si trova a dover fare i conti con una principessa più potente di lei, e decisa a imporsi su Alberto. Così almeno riferiscono le ultimissime voci dal Principato.

Vecchi e nuovi veleni su Charlene di Monaco

Per Charlene di Monaco il pericolo non è da sottovalutare. La “principessa triste”, com’è stata soprannominata nei difficili mesi che si è appena lasciata alle spalle, rischia di perdere tutto: marito, figli, casa, soldi. Tutto per colpa di un’altra Principessa che agisce nell’ombra e minaccia seriamente di spodestarla. Chi era costei? Ebbene, la sorella di Alberto, Carolina.

Le due donne non si sono mai capite e accettate fino in fondo, men che meno sono entrate in sintonia. Pare che Charlene sia molto gelosa della Principessa di Hannover e che Carolina non si fidi minimamente della cognata, considerandola una mina vagante. Ma, contrasti caratteriali a parte, qui e ora c’è in gioco il controllo sul Palazzo. Fino all’arrivo a corte di Charlene, nel 2011, la Première Dame di Montecarlo era senza ombra di dubbio proprio Carolina, in un certo senso l’erede naturale di sua madre, Grace Kelly, tragicamente scomparsa nell’ormai lontano 1982. Sì, perché Alberto si è sempre fidato ciecamente della sorella e l’ha sempre vista come una saggia guida e una valida consigliera.

Charlene, di contro, viene da un Paese, lo Zimbabwe, lontano da Monte Carlo sotto tutti i punti di vista. E ha dovuto assimilare il modo di vivere dei reali monegaschi, senza però mai farlo proprio fino in fondo. E mentre Carolina infonde forza, autorità, e sicurezza, Charlene è una donna fragile, volubile, instabile, come dimostra tutto quel che è accaduto nell’anno passato. Non è certo in lei che i sudditi vedono un faro e un punto fermo, ma nella vedova di Stefano Casiraghi (con buona pace delle sue sfortunate vicende sentimentali).

Morale della favola: l’autorevolezza e il consenso di cui gode Carolina le consentono di agire più o meno consapevolmente come vera regista della famiglia e di tessere le trame del potere a Palazzo. Una controllo che si è consolidato soprattutto nel 2021, quando Charlene è uscita di scena a causa della malattia. Ma parliamo pur sempre di un’ex sportiva, abituata a lottare per vincere, e non è ancora detta l’ultima parola.

charlene